Redazione

World League: la prima vittoria per l’Italia di Montagnani. È 3-2 contro la Corea del Sud

World League: la prima vittoria per l’Italia di Montagnani. È 3-2 contro la Corea del Sud
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

GWANGJU, 23 GIUGNO – La “solita” Italia, già vista in queste ultime due settimane, ha oggi finalmente ottenuto il suo primo risultato positivo, contro la Corea del Sud. Dopo una lotta all’ultimo sangue con gli asiatici, alla fine, i ragazzi del “club B” di Montagnani hanno strappato al campo il risultato di 3 set a 2. Si era detto che questa nazionale sarebbe andata facilmente a giocarsi la partita al quarto set, oggi siamo addirittura arrivati al quinto. Per fortuna, però, oggi i ragazzi di Montagnani hanno tenuto duro, anche se ad un certo punto hanno fatto credere a molti che si sarebbe replicato l’andamento già visto nelle ultime gare.

La seconda partita di questo turno coreano è cominciata bene per gli azzurri, che per due set sono riusciti a comandare i padroni di casa, orchestrando un gioco deciso ed armonioso, che ha concesso poco agli avversari. Ma poi è arrivato il calo già studiato negli ultimi match e la Corea ha azzannato la nostra nazionale. Il terzo set va ai coreani per 25-21, nel quarto si consolida uno spaventoso 25-22, che fa temere il tracollo della squadra.

Quinto e ultimo set. L’Italia riparte con il turbo e distacca la Corea sul 10-7, ma poi si fa rimontare. A questo punto la stanchezza incomincia a farsi sentire, ma anche i coreani appaiono appassiti. Il muro di Buti regala alla fine la vittoria, concludendo il quinto girone infernale con il punteggio di 13-15 e adesso si può ancora sperare. Non solo perchè la nazionale di Montagnani ci ha dimostrato di potere vincere, ma anche perchè possiamo rimanere aggrappati ad una tenue speranza di presentarci alle fasi finali di Sofia. Seguendo l’andamento degli azzurri, ogni partita ha visto la crescita del gruppo e dalla pesante batosta contro gli Usa a Lione, siamo finalmente arrivati alla vittoria. Il prossimo duello sarà contro la Francia, speriamo che il livello raggiunto a questo punto basti per sconfiggerla.

Nicolò Salvatore

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *