Connect with us

Basket

Mercato Basket: Langford lascia Milano, va all’Unics Kazan

Pubblicato

|

Sconfitta pazzesca per l'Olimpia Milano di Langford.

Era nell’aria da tempo ma ora c’è l’ufficialità, dopo due stagioni in biancorosso Keith Langford lascia l’EA7 Olimpia Milano per accasarsi con i russi dell’Unics Kazan.

OFFERTA IRRINUNCIABILE – Quella recapitata a Langford è un’offerta impareggiabile, un biennale che porterà a guadagnare al 31enne di Fort Worth 3,8 milioni di dollari, cifra assolutamente fuori budget per le tasche – per quanto generose – di Giorgio Armani. Il giocatore lascia Milano dopo il trionfo in campionato di pochi giorni fa coronando una grande stagione che lo ha visto conquistare l’Alphonso Ford Trophy come miglior marcatore di tutta l’Eurolega oltre a viaggiare a 16,7 punti di media nel campionato italiano.

Joe Ragland prossimo a firmare con l'Olimpia Milano

Joe Ragland prossimo a firmare con l’Olimpia Milano

POLEMICA SU TWITTER – L’ex numero 23 dopo l’arrivo dell’ufficialità della conclusione dell’affare ha pubblicato un tweet polemico nei confronti della società di Piazzale Lotto rea di non avergli offerto nessun rinnovo di contratto (Langford era free agent da inizio mese). E’ giusto specificare che la linea salariale di Milano prevede di non superare il milione di euro annuo per singolo giocatore e di conseguenza risultava molto difficile, per non dire impossibile, che l’EA7 potesse competere con le tante offerte ricevute dalla guardia americana corteggiata da mezza europa.

L’Olimpia si consolerà con l’arrivo di Joe Ragland da Cantù che nei prossimi giorni dovrebbe venire ufficializzato, da dirimere nelle prossime settimane anche le questioni legate a Nicolò Melli e Curtis Jerrells che al momento sono lontani dalla prospettiva di rimanere a Milano. Le scarpette rosse per sostituire il lungo emiliano stanno monitorando Achille Polonara di Varese che avevano già corteggiato nella scorsa stagione.

Alex Rivolta

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending