Giuseppe Landi
No Comments

Inter, Vidic si presenta: “Contento di essere in un grande club. Mai parlato con Chicarito”

Il centrale serbo ha tenuto la conferenza presso il centro sportivo "Angelo Moratti" di Appiano Gentile

Inter, Vidic si presenta: “Contento di essere in un grande club. Mai parlato con Chicarito”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

15.40 “Sono in un grande club, con storia e tradizione. Ha vinto importanti trofei, hanno un nuovo progetto, sono molto contento di essere qui”. Si presenta così alla stampa il nuovo difensore dell’Inter, Nemanja Vidic, che poi dribbla le domanda sulla possibile assegnazione della fascia da capitano: “Devo prima conquistarmi il posto sul campo, non dipende da me. Mi preparerò al meglio in allenamento, certo l’ho fatto 9 anni allo United, ma il mio modo di applicarmi sul campo non cambia”. Una domanda anche sull’obiettivo della squadra per la nuova stagione: “Ci sono aspettative importanti, vogliamo migliorare sul campo ed essere orgogliosi al termine della stagione”. L’ex United allontana anche le voci che volevano il Milan interessato: “I rossoneri non erano tra le opzioni, c’erano altri club in Europa. Se Chicarito mi ha chiesto qualcosa? No, nulla”. Chiosa finale sul suo futuro: “Non si sa cosa succederà in futuro. Sono venuto qui per stare tre anni, voglio prepararmi al meglio, per il futuro si vedrà”.

E’ il giorno di Nemanja Vidic. L’ormai ex difensore del Manchester United si presenterà alla stampa quest’oggi alle ore 15, tenendo la conferenza presso il centro sportivo “Angelo Moratti” di Appiano Gentile.

Il 33enne serbo lascia i Red Devils dopo 8 anni e mezzo, con 300 partite disputate, condite da 21 reti, non pochissime per un centrale di difesa. Con la maglia del club inglese il giocatore ha conquistato 3 Coppe di Lega inglese, la Champions e il Mondiale per Club nel 2008. Negli anni 2007, 2008, 2009 e 2011 è stato inserito nella squadra ideale dell’anno di Premier League. Un palmares di tutto rispetto quindi per il difensore cercato spesso da club italiani, che ora arriva in nerazzurro con l’obiettivo di aiutare la squadra di Mazzarri a ritornare a gareggiare su palcoscenici decisamente più importanti.

Intanto oggi scatta il raduno, e quindi la prima vera stagione dell’Inter targata Erick Thohir. Si riparte, ma c’è da assegnare ancora la fascia da capitano: il favorito sembra proprio essere Vidic, Ranocchia l’alternativa. L’ex Bari, che ha già l’accordo per il rinnovo di contratto fino al 2018, potrebbe cambiare la sua decisione in caso non venga nominato capitano.

Giuseppe Landi (@PepLandi)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *