Antonio Casu
No Comments

Cagliari, Benedetti da Zeman: Ibarbo e Astori verso l’Inter

Il difensore nerazzurro potrebbe rientrare nell'operazione che porterebbe a Milano il centrale ed il colombiano

Cagliari, Benedetti da Zeman: Ibarbo e Astori verso l’Inter
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Non è solo l’auspicio dei tifosi del Cagliari, che hanno trovato un nuovo guru sul quale fare affidamento, ma anche una notizia di mercato: Benedetti da Zeman. Simone Benedetti è un difensore classe ’92 di proprietà dell’Inter, è reduce da un’esperienza positiva a Padova e potrebbe rientrare nell’operazione che porterebbe Victor Ibarbo all’ombra della Madonnina, sponda nerazzurra. È previsto per oggi un summit a Milano tra le due società. Non si parlerà solo dei due giocatori, ma anche del futuro di Astori, Botta e Longo.

Davide Astori, obiettivo di mercato dei bianconeri

Davide Astori, difensore del Cagliari e obiettivo di mercato dell’Inter

L’ASSE CAGLIARI-INTER – È noto a tutti il passato di Tommaso Giulini, neopresidente del Cagliari, nel Cda dell’Inter, così come lo è lo è lo stretto rapporto che lega l’imprenditore a Massimo Moratti, sempre vicino all’ambiente nerazzurro. L’asse di mercato che si potrebbe innescare tra Cagliari e Inter è in parte una naturale conseguenza, in parte un’opportunità per le due società. Diversi i nomi in ballo, lo scambio riguarderebbe due giocatori rossoblu e due della Beneamata.

UN’AFFARE CHE SA DA FARE – Se si concretizzasse la trattativa, Victor Ibarbo diventerebbe il primo colpo del mercato estivo dell’Inter. Protagonista in questi giorni ai Mondiali con la maglia della Colombia, l’attaccante classe ’90 è un esterno che potrebbe adattarsi molto bene al gioco di Mazzarri, alla ricerca di uomini veloci per rilanciare il suo 3-5-2. Nell’affare potrebbero essere inseriti Simone Benedetti, che ha una quotazione di mercato di 1,2 milioni di euro circa, e Samuele Longo. Ma non finisce qui. Le difficoltà legate al riscatto di Rolando ed il futuro incerto di Ranocchia (cercato dalla Juventus), potrebbero favorire l’arrivo a Milano anche di Davide Astori, inseguito da Lazio e Fiorentina. Cresciuto nel vivaio del Milan, il difensore garantirebbe sicurezza ed esperienza alla retroguardia nerazzurra. Anche in questo caso balla il nome di una contropartita importante. Il calciatore in questione è l’argentino Ruben Botta, esterno d’attacco perfetto per il 4-3-3 di Zeman. Botta, seguito timidamente dal Cagliari nella scorsa stagione, interessa anche a Benfica e Torino. Il summit di oggi chiarirà le intenzioni delle due squadre.

Antonio Casu

@antoniocasu_

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *