Jacopo Gino
No Comments

Mazzarri rinnovo fino al 2016: “Riporterò il club dove merita”

Il tecnico toscano prolunga di un anno il suo contratto con l'Inter: soddisfazione da entrambe le parti, i tifosi dovranno mettersi il cuore in pace

Mazzarri rinnovo fino al 2016: “Riporterò il club dove merita”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Adesso è ufficiale, Walter Mazzarri ha rinnovato il suo contratto con l’Inter fino al 2016: la comunicazione dell’avvenuto accordo è stata data sul sito ufficiale del club milanese alle ore 13.00 . Il prolungamento del contratto di un anno non è una sorpresa: la voce di un accordo vicino circolava già da tempo. E’ stata una mossa simbolica per dare più poteri al tecnico di fronte a squadra e tifosi, per evitare che con un tecnico in scadenza si andasse incontro all’ennesima Caporetto.

Mazzarri, allenatore dell'Inter

Mazzarri, allenatore dell’Inter

MAZZARRI PUNTO FERMO DEL NOSTRO PROGETTO – Erick Thohir si è detto soddisfatto dell’accordo, sottolineando come il tecnico in realtà non sia mai stato in dubbio. “Siamo molto soddisfatti di aver prolungato il contratto con il nostro allenatore. Ho sempre detto che il rapporto con Mazzarri sarebbe andato avanti, lo riteniamo uno dei punti fermi del nostro progetto. Sono certo che ora potrà lavorare con la necessaria tranquillità e potrà regalarci grandi soddisfazioni”.

SODDISFAZIONE ANCHE PER L’ALLENATORE EX NAPOLI  – Prima di tutto desidero ringraziare Erick Thohir per la fiducia accordatami. Il presidente ha dimostrato ancora una volta di credere in me e nel progetto cominciato un anno fa. Mi auguro di poter ripagare la stima nei miei confronti con il lavoro sul campo. Farò tutto quello che è nelle mie possibilità perché l’Inter torni a occupare il posto che merita in Italia e in Europa”

TIFOSI SCETTICI – L’accordo raggiunto metterà probabilmente a tacere le numerose voci che volevano Mazzarri come allenatore già in bilico. L’anno passato è stato un anno di transizione, con il cambio di proprietà e con le valutazioni tecniche da parte del nuovo allenatore. Dalla prossima stagione niente scuse, il tecnico verrà soddisfatto sul mercato secondo le disponibilità delle casse nerazzurre e poi toccherà a lui ripagare sul campo la fiducia che il presidente gli ha voluto concedere. I tifosi però continuano a dividersi: la maggior parte è schierata contro Mazzarri, già criticato ai tempi di Napoli per i suoi atteggiamenti definiti “antipatici” e “piagnucolosi”. Il gioco spettacolare e veloce, mostrato sotto il Vesuvio, dalle parti di Milano non si è ancora visto, sostituito da un’apatia e da una lentezza allarmanti. WM dovrà quindi conquistare la piazza, dimostrando di essere capace di fare grandi cose anche in una big storica come l’Inter. Mercato permettendo.

Jacopo Gino (@jacopogino)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *