Jacopo Rosin
No Comments

Calciomercato: pressing di Juventus e Milan su Vrsaljko

Si apre un nuovo duello di mercato tra Juventus e Milan: è caccia a Vrsaljko, terzino del Genoa e della nazionale croata per il quale c'è anche il Sassuolo

Calciomercato: pressing di Juventus e Milan su Vrsaljko
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sime Vrsaljko è il nuovo oggetto di desiderio di Juventus e Milan e l’ennesimo motivo di duello fra le due contendenti. Dopo la sfida – ancora pienamente in atto – per assicurarsi l’incredibile sprint di Iturbe, sul quale al momento sembra nuovamente tornata in vantaggio la Juve, anche per Vrsaljko sembra ufficialmente iniziata una vera e propria corsa a due tra i rossoneri e la Juve. L’esterno del Genoa aveva già attirato l’attenzione di Inter e Fiorentina nelle scorse settimane, poi uscite di scena lasciando campo aperto ai concorrenti, tra i quali spunta anche l’ambizioso Sassuolo.

Sime Vrsaljko, terzino del Genoa

Sime Vrsaljko, terzino del Genoa e della Croazia

VRSALJKO A TORINO – Secondo le prime indiscrezioni, dopo la cessione di Peluso, la Juventus starebbe seguendo Vrsaljko in chiave futura, anche per cautelarsi dalla possibile cessione di Lichtsteiner, attualmente uno degli esterni destri più affidabili del panorama europeo, nonostante l’errore che ha portato al gol di Di Maria nell’Ottavo di Finale che ha eliminato la Svizzera contro l’Argentina; ma il valore dell’ex terzino della Lazio non è certo in discussione e l’ottimo Mondiale disputato potrebbe attirare l’attenzione di pretendenti illustri aprendo nuovi scenari di mercato. Intanto il Sassuolo ha messo sul piatto ben 8 milioni di Euro per assicurarsi il terzino del Genoa e molti operatori di mercato sostengono che dietro all’offerta del patron Squinzi per Vrsaljko ci sia proprio l’ombra della Juventus, che parcheggerebbe il croato in Emilia Romagna per farlo crescere giocando regolarmente e con continuità; proprio questo piano avrebbe portato il giovane esterno genoano a dare il consenso a trasferirsi in neroverde, opzione inizialmente poco gradita.

VRSALJKO A MILANO – Il Milan però non sta a guardare. Se nella trattativa Iturbe i rossoneri sembrano aver perso qualche posizione rispetto ai rivali bianconeri, la società di Via Aldo Rossi non vuole che lo stesso accada nella corsa a Vrsaljko, molto stimato in casa Milan ancor più dopo le ottime prestazioni da titolare con la maglia della Croazia ai Mondiali. Ieri sera infatti, Adriano Galliani ha incontrato a cena l’amico Enrico Preziosi, presidente del Genoa, tentando un nuovo affondo per Vrsaljko anche in considerazione degli ottimi rapporti che legano i due. Vrsaljko è abile se utilizzato sia da esterno basso che come laterale a centrocampo, duttilità molto apprezzata dalla società rossonera. L’idea del dirigente milanista è quella di sostituire con il 22enne croato l’eventuale partenza di Abate o De Sciglio, ma se per il primo la cessione sarebbe tutt’altro che definibile un “sacrificio”, ben diversa appare un’eventuale rinuncia a De Sciglio che occuperebbe la corsia mancina in caso di arrivo di Vrsaljko nella nuova difesa di Filippo Inzaghi.

Un’altra corsa a due tra Juve e Milan; certo è che se la cifra di partenza è quella fissata dal Sassuolo con gli 8 milioni proposti, ci sarà da valutare quanto potrà competere il Milan che attualmente viaggia su possibilità economiche ben più ridotte dei rivali bianconeri. Chissà che una futura eventuale chiusura della trattativa Iturbe-Juve non porti il Milan ad affondare definitivamente per portare Vrsaljko a San Siro nella prossima stagione, più che altro per non perdere due scontri di mercato su due con la Vecchia Signora.

Jacopo Rosin (@JacopoRosin)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *