Kevin Brunetti
No Comments

Nba, dove andrà il free agent Carmelo Anthony ?

Ieri è iniziata ufficialmente la free agency di Carmelo Anthony. Il giocatore ha già parlato con i Bulls ed è atteso in altre tre città nei prossimi giorni

Nba, dove andrà il free agent Carmelo Anthony ?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Alle 6.01 italiane del primo luglio, Carmelo Anthony è diventato ufficialmente free agent. Nrgli scorsi mesi Melo ha parlato più volte con Phil Jackson che vorrebbe convincerlo a restare a NY. Da un lato, restando ai Knicks Anthony andrebbe a firmare un contratto da oltre 25 milioni di Dollari a stagione e renderebbe felice la moglie che non ha mai nascosto di voler restare a New York. Dall’altro i Knicks non dovrebbero essere una contender nella prossima stagione, la palla passa quindi a Anthony, soldi o vittorie? Quattro franchigie Nba si sono già fatte avanti e i colloqui hanno avuto inizio.

CHICAGO BULLS – Nonostante la free agency sia appena iniziata, Melo non ha perso tempo e nella giornata di ieri ha incontrato la prima franchigia interessata a lui, i Chicago Bulls. I Bulls sanno di non poter offrire lo stipendio che possono offrire i Knicks, per convincere il giocatore quindi la trattativa è iniziata a Marzo, quando Joakim Noah ha parlato con Anthony all’All Star Game. All’incontro con la dirigenza di Chicago, Melo si è trovato davanti uno United Center addobbato a festa e pieno di sue immagini con la canotta dei Bulls. All’incontro erano presenti lo stesso Joakim Noah, Derrick Rose e Taj Gibson.. andando a Chicago Anthony guadagnerebbe molto meno che a NY, ma contribuirebbe fortemente a rendere i Bulls una contender.

PROSSIMI INCONTRI – Questa mattina Anthony è a Houston dove i Rockets hanno preparato un’accoglienza di primo livello, ad attenderlo infatti c’erano le star della franchigia, Dwight Howard e James Harden oltre alla leggenda Nba Clyde Drexler. Houston potrebbe offrire a Melo quasi lo stesso stipendo che riceverebbe a NY, ma Anthony dovrebbe fare il sacrificio di rinunciare al quinto anno di contratto, firmando quindi un quadriennale da circa 95 milioni di Dollari.  Nel pomeriggio Anthony volerà a Dallas dove ad accoglierlo dovrebbe trovare Tyson Chandler, suo ex compagno appena ripreso dai Knicks, e ovviamente Dirk Kowitzki che sembra aver trovato l’intesa per restare a Dallas. Anche qua Melo troverebbe la stessa situazione salariale di Houston, quadriennale da 95 milioni di Dollari ma dovrebbe rinunciare al quinto anno di contratto. Infine i Los Angeles Lakers, l’incontro con i gialloviola è previsto per domani mattina, non è sicura la presenza di Kobe Bryant, ma i Lakers sono in fase di ricostruzione e oltre al prestigio della franchigia possono offrire lo stesso stipendio di Houston e Dallas.

La scelta passa quindi a Carmelo Anthony, restare a New York e guadagnare di più, o scegliere con saggezza una nuova squadra e puntare a diventare una contender per il prossimo titolo Nba? Che la telenovela abbia inizio.

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *