Matteo Masum
No Comments

Pagelle Argentina-Svizzera 1-0: Di Maria monumentale, Behrami onnipresente

Messi trascinatore, Rodriguez gladiatore

Pagelle Argentina-Svizzera 1-0: Di Maria monumentale, Behrami onnipresente
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Lionel Messi, uno dei migliori nel match tra Argentina e Svizzera

Lionel Messi, uno dei migliori nel match tra Argentina e Svizzera

Una vittoria al cardiopalma per l’Argentina, che riesce ad aver ragione di una grande Svizzera solo al 118′, grazie ad una rete di Angel Di Maria, il migliore in campo. Esce a testa altissima la squadra di Htzfeld, che ha anche sfiorato il pari al 121′, quando Dzemaili ha colpito il palo da distanza ravvicinata. Vediamo i voti dei protagonisti del match.

PAGELLE ARGENTINA

Romero 6,5- La Svizzera crea parecchie occasioni potenziali, ma calcia in porta raramente. L’ex Sampdoria è bravissimo nel primo tempo a ribattere una conclusione di Xhaka.

Zabaleta 5,5- Limita al minimo le sue sortite offensive, anche se quando sale qualche situazione interessante riesce a crearla. Dietro non sempre appare solidissimo.

Fernandez 6- Quando la Svizzera si affida ai lanci lunghi, lui non ha problemi a contenere Drmic. Discorso diverso quando gli elvetici giocano in velocità, riuscendo spesso a trovarlo impreparato.

Garay 6- Spesso le sue chiusure risultano decisive, ma, come il compagno di reparto, non sempre è impeccabile quando Shaqiri e compagni alzano il ritmo.

Rojo 6,5- Altra prestazione di alto livello per il terzino sinistro argentino. E’ uno di quelli che corre di più, effettuando un numero elevato di sovrapposizione, e mettendo in area diversi cross, che Higuain non riesce a sfruttare. Dal 105′ Basanta s.v.

Mascherano 6- Il voto è la media tra la grande capacità di tappare i buchi e recuperare palloni, e la sua scarsissima vena quando la palla va data più in là dei quattro metri.

Gago 5- Male, malissimo. Finchè si tratta di passaggi elementari, di quelli che eseguono i pulcini nei campetti di Calcio a 5, non ha problemi. Non appena tenta di alzare l’asticella, la sfera finisce costantemente o nei piedi dei mediani svizzeri, o a fondo campo. Dal 106′ Biglia s.v.

Lavezzi 5,5- Nel primo tempo qualche volta si accende, creando scompiglio nella retroguardia elvetica. Tuttavia, difetta di costanza, ed alla fine non lascia il segno. Dal 74′ Palacio 5,5- Entra bene in campo, ma si divora la rete che avrebbe accorciato di mezz’ora l’agonia dell’Argentina

Di Maria 8- Epocale. Per il tuttofare argentino solo 15′ di pausa, nel primo tempo supplementare. Nei restanti 105′ è tutta corsa, dribbling, assist, conclusioni verso la porta e quant’altro. Il gol è il giusto premio per una prestazione eccezionale. Insieme a Messi è il trascinatore della Selecciòn.

Messi 7- Nella prima frazione di gioco appare a tratti, ma quando prende palla mette gli incubi a tutto un paese. Nella ripresa la prestazione lievita, i suoi assist sono geniali, e solo un grande Benaglio gli nega la gioia del gol. L’azione ed il passaggio per Di Maria nell’occasione dell’1-0 sono da campione assoluto. Un’ennesima conferma insomma.

Higuain 5- No, decisamente non è il suo mondiale, perlomeno fino ad ora. Stavolta ad ingabbiarlo sono i due rocciosi difensori centrali di Hitzfeld, che non gli concedono nulla, eccetto un colpo di testa nella ripresa, che Benaglio sventa alla grande.

PAGELLE SVIZZERA

Benaglio 7,5- Solo Di Maria riesce a batterlo, perchè prima i vari Messi, Higuain, lo stesso Di Maria, avevano provato a prenderlo in castagna senza riuscirci. Ai rigori sarebbe stato un osso duro.

Lichsteiner 4,5- La sua prestazione galleggia tra la sufficienza e poco sotto, finchè al 118′ perde il sanguinoso pallone che dà il via all’azione del gol dell’Argentina.

Djourou 7- L’Albiceleste calcia solo dal limite dell’area, ed un paio di volte arriva qualche cross. Per il resto, nemmeno l’aria riesce a penetrare il muro rappresentato dalla retroguardia elvetica. L’aria e Di Maria ovviamente.

Schar 7- Scivolate, colpi di testa, contrasti durissimi vinti, spallate a qualsiasi calciatore passi dalle sue parti. Una grande prestazione.

Rodriguez 7,5- Che dire? Una prova da lacrime agli occhi. Lotta, corre, attacca, difende, fronteggia senza paura Messi e Di Maria. Le sue energie sembrano infinite, avrebbe meritato di mettere in mostra le sue caratteristiche ancora per 90’…

Behrami 7- In ogni dove, nessuno respira se da quelle parti passa il mastino di Titova Mitrovica (ed in effetti passa ovunque). Si esalta quando la partita richiede la grinta, picchia Messi e soci come se si trovasse in una Royal Rumble.

Inler 6- Rispetto al compagno di club e nazionale, dovrebbe garantire maggiore qualità. In parte riesce a garantire ciò che gli viene richiesto, ma non sempre con la qualità necessaria. Non male anche in fase di copertura.

Shaqiri 7,5- Il talento più splendente di una bella nazionale. Davvero fantastico quando tocca palla, illuminando il gioco della sua squadra. Crea la clamorosa palla gol nel primo tempo che Drmic si divora in maniera indegna.

Xhaka 5,5- Insieme a Lichtsteiner e Drmic, l’unica insufficienza, anche se non grave come quella del terzino juventino. Prova a creare delle occasioni, ma difetta di precisione. Dal 66′ Gelson Fernandes 6- Ci mette il fisico per aiutare i suoi nel momento più difficile nel match, alla fine del secondo tempo regolamentare.

Mehmedi 6,5- Qualche scambio d’alta scuola con Shaqiri, un paio di numeri da circo, poco altro, nei 90′. Nei tempi supplementari, invece, dimostra una condizione spaventosa, trascinando i suoi nei tentativi di trovare la via del gol. Dal 113′ Dzemail 5- Entra forse per i rigori, si trova sulla testa l’opportunità di calciarli, ma centra il palo da pochi passi. Sfortunatissimo

Drmic 5- Clamoroso l’errore nel primo tempo, quando a tu per tu con Romero, cerca il pallonetto, fallendo. Sbaglia anche nella ripresa, anche se si tratta di un’occasione meno ghiotta. Dall’82’ Seferovic 5,5- Si batte, ma non crea palle gol.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *