Gabriele Gianotti
No Comments

Calciomercato Torino: arriva il vice Vives, Ruben Perez ad un passo

Accordo vicino tra le parti per il giovane regista dell'Atletico Madrid

Calciomercato Torino: arriva il vice Vives, Ruben Perez ad un passo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Calciomercato Torino: Ruben Perez potrebbe essere un nuovo importante tassello per il centrocampo granata

Calciomercato Torino: Ruben Perez potrebbe essere un nuovo importante tassello per il centrocampo granata

Ruben Perez ha detto “sì”. Vuole il Torino, vuole giocare con i granata e con il club di Cairo ha già trovato un accordo di massima per il trasferimento sotto la Mole. E il Toro si sta muovendo con l’Atletico Madrid, che dovrebbe dare una risposta a breve. Ieri, infatti, mentre si chiudeva per Sanchez Miño, il telefono dell’attivissimo ds Petrachi era bollente, e in linea con la Spagna. Si tratta infatti con l’Atletico Madrid per arrivare a un’intesa, e dagli ambienti spagnoli trapelano in maniera più indistinta le cifre proposte dal Torino per chiudere la trattativa.

LE CIFRE DELL’OPERAZIONE – I granata hanno formulato un’offerta di prestito gratuito, con un diritto di riscatto fissato a circa 3,5 milioni di euro, cifra che però potrebbe anche diminuire. Il discorso è legato infatti a una serie di bonus, e i 3,5 milioni sarebbero infatti la somma massima che i granata andrebbero a spendere, il prossimo anno, per acquistare interamente il giocatore. Si tratta di un investimento che rientra nei parametri del Toro, simile all’esborso proprio previsto per Sanchez Miño, che domani dovrebbe essere definitivamente ufficializzato dai granata (si aspettano i documenti da parte del Boca Juniors). Dunque, le parti non sembrano essere lontane e Ruben Perez non vede l’ora di vivere la sua nuova esperienza italiana. L’ok del giocatore, si sa, è una discriminante davvero importante per arrivare alla definitiva fumata bianca.

IL VICE VIVES – L’acquisto potrebbe essere tra le trattative più onerose di tutto il mercato del Toro di quest’anno, ma è giustificata dal fatto che, per la dirigenza granata, il giocatore perfetto per sostituire Vives, che l’anno scorso ha disputato una grande stagione, sia proprio lui. Le caratteristiche ricordano molto quelle del numero 20 granata, a partire da quelle fisiche: 178 cm per 70 kg. Anche in campo i valori non si discostano di molto: Perez è infatti molto abile in fase di interdizione, sa prendere per mano il centrocampo e guidarlo con personalità. Non è velocissimo, ma, ed è forse questa la caratteristica che più ha stregato gli osservatori granata che lo hanno seguito, ha un’intelligenza tattica e una capacità di dettare i ritmi di gioco, con lanci spesso millimetrici, davvero buona. A 25 anni sembra pronto per una nuova avventura, completamente diversa. Vuole il Torino, e il Torino è molto vicino al centrocampista, che con Simeone non avrebbe spazio. Un nuovo tassello sta per essere sistemato. Il centrocampo inizia a prendere forma.

Gabriele Gianotti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *