Jacopo Gino
No Comments

Calciomercato Inter: Handa-Icardi non si muovono, proposto Contento

Rispedite al mittente le offerte per i due top player nerazzurri. A centrocampo oltre a M'Vila si punta Casemiro; Mustafi è l'alternativa a Rolando, per il quale comunque filtra ottimismo

Calciomercato Inter: Handa-Icardi non si muovono, proposto Contento
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Thohir è sbarcato in Italia e, come ormai d’abitudine, accelera improvvisamente il mercato nerazzurro. Rimandate al mittente le offerte per Handanovic e Icardi, si stringe per i nuovi acquisti. QUI le dichiarazioni del presidente all’uscita dal cda nerazzurro.

HANDANOVIC E ICARDI NON SI MUOVONO – lo sloveno e l’argentino sono nella lista degli “intoccabili” stilata da Thohir circa un mese fa. Per entrambi si è fatto avanti l’Atletico, che però non ha portato offerte stratosferiche e quindi si è visto chiudere la porta in faccia. In particolare i Colchoneros hanno offerto 22 milioni per l’ex Sampdoria e 8 per l’ex Udinese. I due nerazzurri vivono due situazioni diverse: Handanovic non partirà perché il suo sostituto naturale, Francesco Bardi, si è ormai accasato in prestito al Chievo, Icardi invece è considerato un perno della la squadra del futuro, quindi per pensare ad una cessione del bomber argentino l’Inter dovrebbe ricevere un’offerta indecente, sui 35/40 milioni.

Mercato Inter, Casemiro con la maglia del Real Madrid

Mercato Inter, Casemiro con la maglia del Real Madrid

TELENOVELA M’VILA E OPZIONE “B” – Si continua ad aspettare il sì definitivo da parte di Taider alla proposta del Rubin Kazan. Manca infatti solo l’accordo sullo stipendio che l’algerino percepirà in Russia per chiudere l’affare: l’ex Bologna però considera il trasferimento come un passo indietro nella sua carriera e quindi vorrebbe addolcire la pillola con un ingaggio faraonico, mentre i russi si fermano a 1,2 milioni a stagione. M’Vila in ogni caso sarà un giocatore dell’Inter, anche se Taider non dovesse partire. Intanto si continua a spingere per arrivare a Casemiro, cercato anche dal Milan: il Real Madrid ha aperto al prestito, ma non vuole concedere la possibilità di riscatto all’Inter, o comunque vorrebbe inserire una clausola di contro-riscatto per riportare in Spagna il mediano in caso di definitiva consacrazione in Italia. I nerazzurri al contrario vorrebbero tenere il ragazzo anche dopo il prestito, considerandolo il possibile tassello mancante al centrocampo del futuro. L’allenatore invece continua ad insistere per avere Behrami: il Napoli però valuta lo svizzero 10 milioni e non intende cedere di un euro, soprattutto davanti al “traditore” Mazzarri.

CAPITOLO ATTACCANTE – Come riporta la Gazzetta dello Sport, è arrivata anche la proposta ufficiale per Biabiany: l’Inter ha proposto al Parma 4 milioni più il cartellino di Schelotto. La parola ora passa al Parma,  che accetta di buon grado il cartellino dell’italo-argentino ma che vorrebbe una cifra cash più alta. Più difficile la pista che porta a Ibarbo del Cagliari: il prezzo di 15 milioni e la forte concorrenza della Juventus rendono l’affare quasi impossibile. Sempre viva la pista che porta a Cerci: il discorso con il club granata è ben avviato, viste anche le trattative per Benassi e Botta, ma Cairo per l’ex Fiorentina vorrebbe almeno 20 milioni, mentre l’Inter non vorrebbe andare oltre ai 15.

IDEA MUSTAFI – Già nei giorni scorsi vi abbiamo parlato di un’Inter fortemente interessata a Mustafi, difensore centrale/terzino destro in forza alla Sampdoria: in giornata sono arrivate delle nuove indiscrezioni: la Sampdoria ha fissato il prezzo sui 10 milioni, facendo però intendere che accetterebbe di buon grado delle contropartite tecniche (Longo e Laxalt su tutti); l’Inter dal canto suo considera il tedesco solo come un’alternativa a Rolando, nel caso in cui il riscatto del capoverdiano dal Porto si complicasse. Proprio in questo senso giungono invece sensazioni positive, con il Porto che si sarebbe ulteriormente ammorbidito sulla cifra richiesta per lasciare a Milano l’ex Napoli: l’Inter propone 3,5 milioni, il Porto ne vorrebbe 5,5. A 4/4,5 si può chiudere.

LE ALTRE TRATTATIVE – Diego Contento è stato proposto all’Inter. L’esterno sinistro è in uscita dal Bayern Monaco ed è stato proposto anche alla Juventus: i dirigenti nerazzurri stanno ragionando sulla possibilità, anche se il classe ’90 sarebbe un ripiego alle altre piste più calde. Marco Benassi invece è pronto a vestire la maglia del Torino: la Lega ha accettato l’idea di trasferire il giocatore in comproprietà, come da accordi tra club fin da gennaio. Il giovane nerazzurro si farà le ossa alla corte di Ventura dopo l’anno passato a Livorno per poi, chissà, tornare alla base nella stagione 2015/16. Fatta per Bardi al Chievo, club nel quale potrebbero arrivare presto anche Biraghi e Duncan.

Jacopo Gino (@jacopogino)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *