Redazione
No Comments

Calciomercato Empoli: Aguirre il primo colpo?

Il sudamericano potrebbe essere girato in prestito dall'Udinese ai toscani

Calciomercato Empoli: Aguirre il primo colpo?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Potrebbe essere sudamericano il primo volto nuovo degli azzurri. Aguirre è di proprietà dell’Udinese e arriverebbe in Toscana con la formula del prestito.

CONOSCIAMOLO MEGLIO – Rodrigo Aguirre, classe ’95, è un attaccante che può giocare anche da trequartista, che ha fatto tutta la trafila nel Liverpool (squadra che partecipa al campionato uruguaiano), dove ha disputato 52 partite segnando 17 gol. Gli attenti osservatori dell’Udinese non se lo sono fatti scappare e lo hanno acquistato due mesi fa. Approderebbe in Toscana a titolo temporaneo, visti i buoni rapporti che ci sono proprio tra i bianconeri e la squadra del presidente Corsi.

NON SARA’ UNA RIVOLUZIONE – Come ci hanno confermato i colleghi di Pianetaempoli.it, la sensazione è che quello dell’Empoli non sia un mercato all’insegna del cambiamento, ma oculato e senza fretta, tenendo in considerazione il bilancio. La società ha tenuto Rugani, autore di una stagione strepitosa, e ha risolto a proprio favore le comproprietà di Laurini e Mario Rui, in attesa di vedere che ne sarà di Maccarone, che dovrebbe svincolarsi dalla Sampdoria.

GLI OBIETTIVI – Da una decina di giorni in città si parla di un possibile ritorno di Riccardo Saponara, il quale l’anno scorso al Milan non ha trovato spazio. Il fantasista ravennate potrebbe arrivare ad Empoli solo se i rossoneri decidessero di mandarlo in prestito, cosa non scontata perchè potrebbe essere inserito nella trattativa che potrebbe portare ad Iturbe. Insomma gli azzurri sono semplici spettatori, come nel caso di Birsa sul quale si è inserito il Rubin Kazan nelle ultime ore. Per gli azzurri più raggiungibili sembrano le piste che portano al difensore Ceppitelli di proprietà del Parma, l’anno scorso al Bari, e del centrocampista Cataldi di proprietà della Lazio.

Il calciomercato è appena iniziato e gli azzurri non hanno fretta; essere in Serie A per un piccolo centro come Empoli è come partecipare ad una festa.

Stefano Scarpetti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *