Luca Porfido
No Comments

Milan: stallo per Kakà. Raiola difende Balotelli

Se Kakà non andasse in prestito dall'Orlando al San Paolo il mercato del Milan si bloccherebbe. Sfogo di Raiola, intanto Rami slitta alla prossima settimana

Milan: stallo per Kakà. Raiola difende Balotelli
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Cercando la parola “Kakà”su internet, il titolo che ne uscirà fuori sarà quasi sicuramente “Kakà rovina il mercato del Milan”. Fortemente voluto in estate, i rossoneri hanno ora bisogno di liberarsi dell’ingaggio del brasiliano per sbloccare il mercato in entrata, dato che la trattativa per Iturbe è paralizzata dall’indecisione del trequartista rossonero.

raiola milan barbara berlusconi balotelli prandelli

Raiola furioso difende l’attaccante del Milan e attacca Prandelli e Barbara Berlusconi

IL BLOCCO AMERICANO… – L’Orlando City aveva annunciato qualche giorno fa che tra una settimana avrebbe annunciato l’acquisto di una grande stella brasiliana, facendo più volte vari riferimenti a Kakà. La trattativa in stallo che blocca il mercato rossonero e che se il brasiliano non andrà in prestito al San Paolo, dovrà rimanere in rossonero fino ad inizio 2015. Guerreiro, vicepresidente della squadra brasiliana, ha dichiarato: “l’ Orlando ha chiesto più soldi ma noi non glieli daremo. Se non accettano la nostra proposta Kakà non arriverà. Flavio Augusto da Silva (proprietario dell’Orlando City) ha sentito la nostra offerta e ha detto, “Allora, arrivederci”.”

… E QUELLO SPAGNOLO – Per quanto riguarda la trattativa per Rami, Bronzetti (consulente di calciomercato), ha spiegato: “abbiamo un incontro per Rami la prossima settimana, quando metteranno le cose a posto al Valencia. Purtroppo attualmente c’è un vuoto di potere in dirigenza e non riusciamo a portare avanti la trattativa. Se c’è da preoccuparsi? Dobbiamo solo aspettare che mettano le cose a posto”. In pratica finché non sarà ufficializzato l’acquisto del club spagnolo da parte del magnate cinese Peter Lim, la trattativa non potrà andare in porto.

TEMPESTA BALOTELLI – Per quanto riguarda SuperMario, al centro di una tempesta mediatica, il suo procuratore Raiola ha tenuto a precisare che: “È vergognoso prendersela con il solo Balotelli: questa sì che è mancanza di equilibrio, specchio di un Paese in cui il calcio è morto. Ma qualcuno in Italia pensava davvero di vincere il Mondiale? non conosco Prandelli, ma la sua idea tattica era perdente. Come si può pensare di vincere con un solo attaccante in campo? Mario è disperato. Solo Galliani lo ha tutelato, voglio rispondere anche a Barbara Berlusconi. Se per lei è sostituibile, mi chiami in sede e una soluzione la troviamo”.

Da sottolineare il possibile approdo di Agazzi alla Sampdoria, o in prestito o a titolo definitivo, magari in cambio di Mustafi, che piace molto ai rossoneri.

Luca Porfido

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *