Alex Rivolta
No Comments

Panchina Italia: spuntano Cannavaro e Sacchi

Con il passare delle ore aumentano i candidati veri o presunti per la panchina dell'Italia, tra cui il capitano campione del mondo 2006 o l'ex CT di USA 94

Panchina Italia: spuntano Cannavaro e Sacchi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Non si è ancora spento l’eco scaturito dalle dimissioni di Cesare Prandelli e già impazzano le voci vere o presunte sul suo successore. Come vi abbiamo raccontanto nella giornata di ieri i principali candidati sono Max Allegri e Roberto Mancini, nelle ultime ore però tra le tante ipotesi spicca quella suggestiva legata a Fabio Cannavaro o a un clamoroso ritorno di Arrigo Sacchi.

ORGOGLIO AZZURRO – Il capitano della storica Italia del 2006 attualmente è il vice allenatore dell’Al-Ahli squadra araba con cui ha chiuso la sua carriera agonistica nel 2011. Nella giornata di ieri a precisa domanda da parte di un’emittente straniera ha risposto che in caso di chiamata non direbbe assolutamente di no alla panchina azzurra e che si tratterebbe di un grande onore per lui poter guidare la nazionale.

Renzo Ulivieri

Renzo Ulivieri, possibile traghettatore dell’Italia

SACCHI-ULIVIERI – Altra ipotesi che però sembra decisamente poco probabile è quella che vedrebbe il ritorno in panchina dell’ex tecnico azzurro di USA 1994 Arrigo Sacchi. Sacchi che attualmente ha un ruolo di supervisiore per quanto riguarda tutte le nazionali italiane verrebbe affiancato da Renzo Ulivieri, attuale presidente del sindacato allenatori. Questa strana cooperazione potrebbe anche essere presa in considerazione come soluzione temporanea in vista dell’elezione del nuovo presidente della FIGC che non avverrà prima di agosto, il quale sarà colui che probabilmente sceglierà il nome del nuovo commissario tecnico.

Quel che resta al momento è la grossa confusione all’interno della Federazione e ciò è uno dei più evidenti segnali della situazione in cui versa attualmente il calcio italiano.

Alex Rivolta (@alexrivo28)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *