Dario Di Ponzio
No Comments

Corea Del Sud-Belgio 0-1: Vertonghen condanna gli asiatici

Il Belgio grazie ad un gol di Vertonghen si assicura il primo posto in classifica mentre la Corea chiude ultima

Corea Del Sud-Belgio 0-1: Vertonghen condanna gli asiatici
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Belgio chiude con un ottimo 3 su 3 il proprio girone di qualificazione, mostrando che tutte le belle parole spese sui “diavoli rossi” alla vigilia erano meritate, ma malgrado ciò rimangono ombre sul Belgio.
Il gioco continua a stentare a decollare e per la 3a partita consecutiva sono le mosse a gara iniziata di Wilmots più che il collettivo a far la differenza, da non sottovalutare quindi l’ostacolo USA agli ottavi.
Discorso opposto per la Corea, dopo l’ottima olimpiade le aspettative erano buone e quindi l’ultimo posto con prestazioni deludenti e un reparto offensivo che manca di una vera prima punta goleador sono state le principali note stonate.

MVP SPORTCAFE’24: Jan Vertonghen

94°: FISCHIO FINALE! Si chiude una partita dalle poche emozioni di vero livello e che agonisticamente ha mostrato tutte le lacune di una Corea troppo morbida per costituire un vero pericolo per il Belgio.

92°: Courtouis assoluto protagonista! In pochi minuti salva prima sul tiro da fuori di Yong, poi sul tentativo di Koo e infine sul tacco successivo da calcio d’angolo di Li! Belgio in apnea!

89°: Bastano 2 minuti e subito Hazard porta terrore nella difesa Coreana con Kim costretto alla prodezza dopo un tentativo del talento del Chelsea

87°: Esce Mirallas ed entra Hazard sotto un ovazione del pubblico belga

85°: Corea scomparsa dalla partita dopo il goal di Vertonghen mentre il Belgio amministra il risultato.

79°: LEE!!! CLAMOROSA PALLA GOAL COREA!!! Lanciato nell’area Belga spara anche lui alto sopra la traversa graziando il Belgio

77°: JAAAAAANNNNNNNNN VERTONGHENNNNNNNNNNNNNN!!!! SECONDO LAMPO DEL DIFENSORE DEL TOTTENHAM E BELGIO CHE PASSA IN VANTAGGIO!! GRAN TIRO DI ORIGI DALLA DISTANZA CHE TROVA KIM PRONTO MA VERTONGHEN, SCATTATO SUL FILO DEL FUORIGIOCO NON PERDONA! BELGIO 1-0 COREA!

73°: Entra in campo Ji Dong Won per Son Heung Min, la Corea ha terminato tutti i cambi.

72°: Bella giocata in contropiede di Chadli che dalla fascia destra converge e trova una devisione di Yong che fa finire la palla in calcio d’angolo.

69°: Lampo nel deserto di Vertonghen che dai 30 metri prova a cercare la rete ma la sua bordata finisce abbondante oltre la traversa della porta protetta da Kim.

67°: Secondo cambio nella Corea. Entra Kim bok young per Kim shin Wook

60°: Entrano l’eroe di Belgio – Russia Origi e Chadli per Mertens e Januzaj

59°: TRAVERSA DI SON!!!! Palla pericolosissima che sorprende Courtouis e sbatte sulla traversa!

58°: DRIES MERTENS! Assoluto migliore in campo dopo un doppio passo trova la bella parata di Kim!

54°: Januzaj, fino adesso particolarmente spento, prova a azionare l’inserimento di Fellaini che viene atterrato in area. Dubbio l’intervento di Yong.

52°: Li viene ben contrastato da Fellaini al momento dell’incornata davanti Courtouis e spedisce la palla alta! Corea in pressione!

50°: Ci prova Ki! Come al solito è il più positivo della Corea il centrocampista che prova a tirare da fuori mancando di non molto l’incrocio!

49°: Fallo su Hong Min e ammonito Dembelè. Belgio troppo nervoso in questa partita

46°: Entra Lee Kun Ho, gia a segno nella prima partita per Kook Young

SECONDO TEMPO

47°: Dopo 2 minuti di recupero finisce il primo tempo sul risultato di 0-0. Belgio qualificato come primo mentre la Corea è sempre più fuori dal mondiale.

46°: Ci prova Van Buyten di testa ma Kim blocca senza problemi

44°: ESPULSO DEFOUR! Intervento cattivissimo del belga su Kim e espulsione immediata senza la minima protesta dello stesso belga. Belgio in 10.

42°: Ancora Mertens! Il belga da 35 metri prova a sorprendere un Kim apparso indeciso fino adesso nel bloccare la palla che però si fa trovare pronto.

38°: Corea che appare più sciolta rispetto le prestazioni con Algeria e Russia e che fino adesso è stata pericolosa specialmente con tiri da fuori, Belgio che ha mancato il goal con l’occasionissima per Mertens

35°: Hwong è il primo ammonito della partita dopo una lunga trattenuta su Mirallas.

31°: CLAMOROSA OCCASIONE PER LA COREA!!!!!! SON IN SOTTOMISURA TROVA IL SALVATAGGIO DI COURTOUIS! Belgio in apnea!

28°: Ki prova a sorprendere Courtouis ma il suo tiro viene facilmente spento dal portiere belga.

25°: MERTENS!!! BRIVIDO CLAMOROSO DEL BELGIO! Dopo minuti di nulla il napoletano sfiora il goal in sottomisura contro Kim sparando altissimo una facile occasione!

10°: Ci prova Heung Min Son dal vertice dell’area ma il suo tentativo finisce alle stelle con Courtouis che controlla la traiettoria

7°: Pochissime emozioni fino adesso ma si segnala il goal di Kokorin che qualificherebbe la Russia a scapito di Algeria e Corea

1°: Scendono in campo Belgio e Corea per la partita finale di questo girone, Belgio che punta alla vittoria per allontanare lo spettro Germania in caso di secondo posto

PRIMO TEMPO

FORMAZIONI UFFICIALI:

COREA DEL SUD: S G Kim, S Y Yun, Y G Kim, H M Son, Y Lee, J C Koo (c), K Y Han, S Y Ki, C Y Lee, S W Kim, J H Hong

BELGIO: Courtois, Vertonghen (c), Fellaini, Mirallas, Mertens, Van Buyten, Defour, Lombaerts, Dembele, Januzaj, Vanden Borre

Il Belgio, questa sera, alle 22, contro la Corea del Sud si gioca il primo posto. Alla squadra di Wilmots basta un punto per essere certa di chiudere il girone in testa e gli asiatici non sembrano in grado di fare scherzi. Il risultato sembra avere un esito scontato, vista la differenza di qualità tra le due squadre.

Park Chu Young cerca un gol contro il Belgio

Park Chu Young cerca un gol contro il Belgio

LA TATTICA – Wilmots ha cieca fiducia nella sua rosa e, quindi, dà spazio a chi ha giocato di meno, certo che non lo deluderà. Fuori quindi, Alderwereld, Van Buyten, Witsel, Hazard, Mertens e Lukaku, dentro Vandenborre, Lombaerts, Defour, Origi, Januzaj e Mirallas, oltre a Vertonghen che sostituisce l’infortunato Vermaelen. Il modulo di riferimento continua a essere il 4-2-3-1. Come si vede la qualità dei fiamminghi, nonostante il turnover, rimane alta. Il ct coreano Hong, dal canto suo, si affida agli uomini migliori per cercare di uscire con onore.

LA CHIAVE DEL MATCH – La sfida è interessante per capire quali sono le prospettive di talenti come Januzaj (che ha incantato in Premier con il Manchester quest’anno), Mirallas e Defour. E’ chiaro che i fiamminghi punteranno a sfondare centralmente proprio sull’asse Defour-Januzaj-Mirallas. Interessante anche l’esperimento di Origi schierato come trequartista di sinistra. Molto probabilmente, l’attaccante del Lille, avanzerà spesso sulla stessa linea di Mraillas con De Bruyne che farà lo stesso a destra, trasformando di fatto il modulo in un 4-3-3. Dall’altra parte, la Corea del Sud punta sulle accelerazioni del trio Lee Chung Young-Kim Bo Kyung-Park Chu Young, per mettere in crisi una retroguardia che potrebbe affrontare la gara con eccessiva sufficienza.

STATISTICHE – I precedenti tra le due squadre sono tre e nessuno è favorevole agli asiatici. I fiamminghi hanno vinto 2-0 nella fase a gironi di Italia 90 e 1-0 in un’amichevole giocata nel 1999. A Francia 98, invece, la gara finì 1-1.

QUOTE SCOMMESSE – I bookmakers danno, ovviamente favorita la squadra di Wilmots. La vittoria del Belgio è data a 1.65, contro il 3.85 del pari e il 5.25 della vittoria asiatica. Tra under ed over è invece leggermente favorito il secondo (1.75 contro 1.95). Iquotisti credono anche che Corea del Sud e Belgio segneranno entrambe. Il “goal” è infatti dato a 1.75 contro il 1.95 del “no goal” .

PROBABILI FORMAZIONI

COREA DEL SUD: (4-4-2) – Jung; Kim Chang-Soo, Kwak Tae-Hwi, Kim Young Gwon, Young Lee; Lee Chung-Young, Ki, Ko Ya-Cheol, Kim Bo-Kyung; Son Heng-Min, Pek Chu-Young. All. Hong

BELGIO: (4-2-3-1) – Courtois; Vandenborre, Lombaerts, Kompany, Vertonghen; Fellaini, Defour; De Bruyne, Januzaj, Origi; Mirallas. All. Wilmots

Presentazione di Davide Luciani, Live a cura di Dario di Ponzio a partire dalle ore 22:00

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *