Giuseppe Landi
No Comments

Italia-Uruguay 0-1: Prandelli e l’arbitro ci eliminano dal Mondiale

Una rete di Godin regala la qualificazione alla Celeste. Azzurri fuori ai gironi per la seconda volta consecutiva

Italia-Uruguay 0-1: Prandelli e l’arbitro ci eliminano dal Mondiale
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Cesare Prandelli, co-responsabile, insieme all’arbitro, dell’eliminazione dell’Italia

L’Italia termina nel modo più amaro e beffardo la sua avventura mondiale. La nazionale azzurra viene battuta 1-0 dall’Uruguay, che, grazie ad un colpo di testa di Godin, raggiunge la qualificazione agli ottavi di finale. Scandalosa la direzione arbitrale, che prima non vede un rigore per l’Uruguay, ma poi si scatena espellendo per motivi misteriosi Marchisio, e non vedendo un morso, sì, proprio un morso, di Suarez su Chiellini. Altrettanto assurda la gestione di Prandelli, che sostituisce Balotelli con Parolo, e poi toglie Immobile per inserire Cassano, lasciandoci senza attaccanti nell’assalto finale.

PRIMO TEMPO- Partita brutta, bruttissima, nervosa. I giocatori in campo avvertono la tensione, entrambe le squadre sono particolarmente fallose. L’Italia prova a fare la partita, ma la squadra di Tabarez è molto chiusa e non concede nulla. L’unico tiro in porta degli azzurri è al 12′, con una punizione di Pirlo parata a fatica da Muslera. Al 32′ grande occasione per l’Uruguay, ma Buffon è immenso prima su Suarez e poi su Lodeiro.

SECONDO TEMPO- Italia un po’ contratta ad inizio ripresa, l’Uruguay cerca di alzare il ritmo. Al 50′, Bonucci trattiene in area Cavani, ma per l’arbitro Rodriguez non c’è nulla. Al 58′ Rodriguez si divora l’1-0, ma la svolta avviene 60” dopo, quando il direttore di gara espelle Marchisio per un contatto, nè duro nè cattivo, con Arevalo Rios. L’Uruguay si riversa in attacco, sfiorando il vantaggio al 66′, quando Buffon compie un altro miracolo su Suarez. Suarez che, al 79′, rifila un morso a Chiellini, non ravvisato da Rodriguez Moreno. All’81’, su corner, arriva il colpo di testa di Godin, che porta avanti i suoi. L’Italia, senza attaccanti a causa delle scelte assurde di Prandelli, tenta l’assalto finale, ma nessuna occasione viene prodotta. Per la seconda volta consecutiva, gli azzurri vengono eliminati nella fase a gironi di un mondiale

96′ E’ FINITA, ITALIA ELIMINATA. L’URUGUAY VINCE GRAZIE AD UN GOL DI GODIN

93′ Uruguay baraccato in difesa

91′ 5 di recupero. Ammonito Muslera

90′ L’Italia attacca, ma ormai è priva di attaccanti a causa delle scelte scellerate di Prandelli

85′ Pirlo su punizione, fuori ma c’è deviazione

81′ GOL DELL’URUGUAY, GODIN DI TESTA

79′ Sconcertante Suarez!!! L’attaccante ha morso la spalla di Chiellini. Assurdo!!!

78′ Cambio per la Celeste, fuori Rodriguez, dentro Ramirez

77′ Ammonito anche De Sciglio

75′ Addirittura la barella per Verratti, forse l’infortunio è più serio. Dentro Thiago Motta

74′ Verratti a terra infortunato. Probabilmente si tratta di crampi

71′ Decisione discutibile di Prandelli: fuori Immobile, dentro…Cassano

67′ Gimenez mura un tentativo di Immobile, ben innescato da Pirlo

66′ Suarez, tutto solo, ha calciato rasoterra ed angolato, ma Buffon ha avuto una reattività spaventosa, deviando la sfera in angolo

66′ Miracolo di Buffon su Suarez!!!!! Fenomenale il portiere italiano

65′ Pirlo dalla distanza, palla alta

63′ Fuori Alvaro Pereira, dentro Stuani. Uruguay tutto in avanti

60′ Il centrocampista della Juventus ha colpito duramente Arevalo Rios, ma il rosso è decisamente eccessivo

59′ ESPULSO MARCHISIO

58′ Rodriguez si divora l’1-0. Tutto solo davanti a Buffon colpisce male e spedisce fuori

55′ Parolo prova da fuori, Gimenez lo mura

50′ L’Uruguay reclama un rigore per una trattenuta di Bonucci su Cavani. Il fallo sembrava evidente, e l’attaccante era in posizione regolare

46′ Ammonito Rios

46 Si ricomincia

19.03- Cambio anche per l’Uruguay: fuori Lodeiro, dentro Maxi Pereira

19.02- Fuori Balotelli

19.01- Parolo è pronto ad entrare.

47′ DOPO DUE MINUTI DI RECUPERO, TERMINA IL PRIMO TEMPO TRA ITALIA ED URUGUAY. MATCH MOLTO NERVOSO, IN CUI LE OCCASIONI LATITANO. BUFFON, CON UN DOPPIO INTERVENTO, HA SALVATO LA PORTA DEGLI AZZURRI

38′ Caceres prova a beffare Buffon da oltre 60 metri, palla abbondantemente fuori

32′ Doppia parata di Buffon, prima su Suarez in uscita, poi d’istinto su Lodeiro. Miracoloso il portiere azzurro

31′ Per ora partita mostruosa di Verratti, che sta deliziando la platea con giocate d’alta scuola

29′ De Sciglio per Immobile, ma l’attaccante del Torino, all’interno dell’area di rigore, al volo spara in curva

27′ Balotelli da posizione impossibile, tiro molto lontano dallo specchio della porta

26′ Barzagli da fuori con il destro, tiro pretenzioso controllato dalla retroguardia celeste

22′ Giallo per Balotelli, che colpisce con una ginocchiata Pereira. L’attaccante azzurro era diffidato

20′ Pereira per Cavani in area, ma il Matador non riesce a girare verso la porta

15′ Uruguay troppo timido, si limita a contenere le iniziative dell’Italia e a portare rarissimi contropiedi

12′ Pirlo su punizione da lontanissimo, Muslera devia in corner in qualche modo

10′ Partita molto maschia fino ad ora, l’Italia prova ad imporre il proprio ritmo

8′ Mischia in area azzurra, Buffon risolve bloccando la sfera

1′ Si comincia

FORMAZIONI UFFICIALI

Italia (3-5-2): Buffon; Chiellini, Bonucci, Barzaglia; De Sciglio, Marchisio, Pirlo, Verratti, Darmian; Immobile, Balotelli. CT. Prandelli

Uruguay (4-4-2): Muslera; Pereira, Godin, Gimenez, Caceres; Rodriguez, Lodeiro, Rios, Gonzalez; Suarez, Cavani. CT. Tabarez

Ci siamo, è arrivato il giorno che deciderà le sorti dei nostri Azzurri in questo mondiale brasiliano. La squadra di Cesare Prandelli affronterà alle ore 18 l’Uruguay di Cavani e Suarez, in una partita da dentro o fuori. Sono due i risultati a disposizione dell’Italia, con il pareggio che potrebbe bastare per accedere agli ottavi di finale, ma di fronte c’è una squadra che gioca un buon calcio, e con una coppia d’attacco che farebbe paura a chiunque.

Probabile formazione azzurra contro l'Uruguay

Formazione azzurra contro l’Uruguay

QUI ITALIA“Si tratta della gara più importante della mia vita”, queste le dichiarazioni di Cesare Prandelli nel corso della conferenza stampa della vigilia. Per questo il Ct cambia modulo, affidandosi ad un più collaudato 3-5-2, di marchio juventino; difesa composta quindi da Barzagli, Chiellini e Bonucci, davanti a Buffon, con De Sciglio e Darmian che agiranno sugli esterni. In mezzo al campo Verratti sostituisce l’acciaccato De Rossi, affiancato da Pirlo e Marchisio. In avanti la tanto richiesta coppia Balotelli-Immobile; l’Italia intera spera in una loro grande prestazione, per passare il turno.

Probabile formazione della Celeste contro l'Italia

Formazione della Celeste contro l’Italia

QUI URUGUAY – Nessun problema per la Celeste, Luis Suarez sarà della partita. La stella del Liverpool ha pienamente recuperato dal problema al ginocchio, e così come contro l’Inghilterra, affiancherà “El Matador” Cavani. Tabarez opta per una difesa a quattro, con lo juventino Caceres sulla destra, il giovane Gimenez (che sostituisce l’infortunato Lugano), e Godin al centro, Maxi Pereira sulla mancina. Il quartetto di centrocampo sarà composto da Gonzalez, Rios, Lodeiro e Rodriguez.

STATISTICHE – Solo due successi per gli Azzurri nei nove precedenti contro l’Uruguay, a fronte di quattro pareggi e tre sconfitte. L’ultimo incrocio tra le due squadre risale alla Confederations Cup dello scorso anno, quando l’Italia si impose ai calci di rigore. L’Italia nei 19 precedenti mondiali con sudamericane, ha perso solo in tre occasioni. Due invece gli scontri con l’Uruguay in un Mondiale, con una vittoria azzurra e un pareggio; la Celeste non ha segnato in questi due incontri. L’Uruguay festeggerà la 50esima partita in un Mondiale.

QUOTE SCOMMESSE – Si prospetta sicuramente una partita equilibrata, a dimostrarlo sono anche le quote per le scommesse: il palinsesto Snai offre la vittoria dell’Italia a 2,55, mentre il segno 2 è a 2,80. La X quotata a 3,30. Sarà una partita ricca di gol? Andiamo a vedere le quote di Under e Over 2,5, Gol e NoGol. Under è a 1,80, l’Over ad 1,90. Gol offerto a 1,70, mentre il NoGol pagherebbe 2,05 volte la posta.

Presentazione di Giuseppe Landi (@PepLandi). Live a cura di Matteo Masum a partire dalle ore 18

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *