Simone Viscardi
No Comments

Pagelle Germania-Ghana 2-2: Klose leggenda, Gyan redento

Una Germania spenta passa in vantaggio nella ripresa con Gotze. Ayew e Gyan rimontano per il Ghana, ma l'eterno Klose ristabilisce la definitiva parità

Pagelle Germania-Ghana 2-2: Klose leggenda, Gyan redento
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Gol e spettacolo a Fortaleza tra Germania e Ghana. Gli africani imbrigliano per oltre un tempo i tedeschi, che passano però in vantaggio con un gol parecchio fortunoso di Gotze. L’immediata reazione degli uomini di Appiah li porta prima a pareggiare con Ayew e poi a passare in vantaggio grazie a Gyan. I cambi nel finale salvano Low: Klose entra al 69′, e un minuto dopo firma il decisivo 2-2. Gol numero 15 nei Mondiali per l’attaccante laziale, che raggiunge Ronaldo in vetta alla classifica dei Bomber All Time.

PAGELLE GERMANIA

NEUER voto 6 – Impallinato senza colpe dalla sfuriata ghanese, si oppone con buona presenza sugli altri tentativi – BATTUTO

J.BOATENG voto 5 – Contro i “connazionali” Asamoah e Ayew fatica e non poco. Limita al minimo le discese – ESILIATO (dal 46′MUSTAFI voto 5,5 – Ayew gli salta in testa riaprendo la partita, da uno del suo fisico è inaccettabile – SCALATO)

HUMMELS voto 5,5 – La solidità è il marchio di fabbrica, ma in rapidità suda a stare dietro a Gyan – AFFANNATO

MERTESACKER voto 5 – Quando gli africani cambiano ritmo è costretto ad alzare bandiera bianca. Certo che riuscire anche a prendere un gol di testa… – PENNELLONE

HOWEDES voto 6 – Ha il merito di spizzare il pallone che Klose tramuta nel gol del pari. Sulla fascia di competenza è più impegnato a coprire che a spingere – TORRE

KHEDIRA voto 5 – Lento e impacciato, dovrebbe dettare il ritmo in mediana ma finisce col rallentarlo al minimo – ATTARDATO (dal 70′SCHWEINSTEIGER voto 6,5 – Il perchè uno così parta in panchina in una partita del genere è un mistero. Entra insieme a Klose e cambia tutto – CARISMATICO)

LAHM voto 6 – Uno dei migliori terzini del mondo fa il centrale di centrocampo. Bene, ma non benissimo – FUORI LUOGO

KROOS voto 6 – Da lui ci si aspetterebbe qualcosa di più. La qualità è elevata, ma un filo di concretezza in più lo renderebbe superbo. Ottimo in copertura – PREZIOSO

OZIL voto 6 – Sembra sparire dai radar della partita per lunghi tratti, ma nei momenti caldi e nelle azioni topiche il pallone gira sempre tra i suoi piedi – FOSFORO

GOTZE voto 5,5 – Il gol fortunoso è un premio eccessivo per una partita non eccezionale – DISCONTINUO (dal 69′KLOSE voto 7 – A Mr Mondiale basta una manciata di secondi per timbrare il 15° centro iridato. Raggiunto Ronaldo e soprattutto raggiunto il Ghana – LEGGENDA)

MULLER voto 6,5 – Dopo la scorpacciata di reti rifilate al Portogallo oggi si rende più utile con tanto lavoro di movimento, per aprire spazi agli inserimenti dei trequartisi. Gotze ringrazia – FRECCIA

All. LOW voto 5,5 – La sua Germania è parecchio bruttina per oltre un’ora di gioco, così come del resto tutte le altre big nelle rispettive seconde partite. I cambi lo salvano, ad averne di Klose in panchina – RICCO

PAGELLE GHANA

DAUDA voto 6 – Può poco sia sul rimpallo di Gotze che sul tap-in vincente di Klose. In qualche altra occasione è salvato dai compagni – ASSALTATO

AFFUL voto 6,5 – La diagonale è il cruccio di ogni squadra africana, e nel gol di Gotze è lui a muoversi male. Per tutta la partita però spinge come un forsennato, e da un suo cross arriva l’immediato pareggio – RISCATTATO

BOYE voto 5 – Dopo il disastro con gli Usa fare peggio era impossibile. Sicuramente però fa poco per redimersi, lasciando sempre una sensazione di inadeguatezza – IMPREPARATO

MENSAH voto 6,5 – Là in mezzo è spesso solo a chiudere su tutti. Si rende protagonista con un salvataggio in spaccata in stile “Cannavaro berlinese” – GUERRIERO

ASAMOAH voto 6 – Salva la partita con una chiusura da Oscar su Muller. La grande abnegazione difensiva gli fa trascurare le consuete sortite in attacco – COPERTO

MUNTARI voto 6,5 – Il recupero con successivo assist al bacio per il raddoppio di Gyan sono il meglio che può offrire. L’ammonizione all’ultimo secondo, con conseguente squalifica, lo fa tornare alla normalità – SEMPRE LUI

RABIU voto 6 – In un Ghana che fa del tourbillon totale il proprio credo tattico è l’unico a mantenere salda la posizione – NOSTROMO (dal 78′ BADU S.V.)

BOATENG voto 5 – La sfida fratricida con Jerome finisce in parità: entrambi sostituiti ed entrambi abbondantemente deludenti – APATICO (dal 54′ J.AYEW voto 5 – La sua freschezza manda in crisi la retroguardia tedesca, ma spreca malamente la ripartenza che avrebbe potuto chiudere il match – EGOISTA)

ATSU voto 6,5 – Pimpante come contro gli americani. Crea molto, regala qualche numero d’alta scuola ma nel complesso, stringi stringi, conclude poco – FRIZZANTE (dal 72′ WAKASO voto 6 – Se cercate piedi buoni andate da un’altra parte, per i polmoni e una certa rudezza utile a conservare il risultato avete bussato alla porta giusta – QUADRATO)

A.AYEW voto 7 – Sale in cielo contro la Luftwaffe e sgancia la bomba aerea del pareggio. Secondo gol in due partite, le speranze del Ghana passano soprattutto da lui – PROVVIDENZIALE

GYAN voto 6,5 – Dategli un metro e ve lo trasformerà in gol. Illude il Ghana con la rete della rimonta, cancellando i fantasmi di Sudafrica 2010 – REDENTO

All. APPIAH voto 7 – Mette in scacco per oltre un tempo degli avversari ben più quotati, col merito aggiuntivo di non abbattersi dopo lo 0-1. Peccato per la disattenzione difensiva sul pareggio finale, dimenticarsi Klose è un delitto per cui raramente si finisce impuniti – CORAGGIOSO

Simone Viscardi (@simojack89)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *