Giuseppe Landi
No Comments

Italia-Costa Rica 0-1: una clamorosa sconfitta

La Costa Rica entra nella storia con la qualificazione al primo posto del Girone D. Per l'Italia la sfida contro l'Uruguay sarà una finale

Italia-Costa Rica 0-1: una clamorosa sconfitta
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Barzagli recupera, in porta torna Buffon. Motta preferito a Verratti in mezzo. Costa Rica col 5-4-1. L’arbitro cileno Osses dirigerà un match di vitale importanza per gli azzurri di Prandelli.

1′ – Partita iniziata, l’Italia ha battuto il calcio d’inizio

2′ – Destro senza nessuna pretesa di Bolanos, elementare la prima parata di Buffon.

4′ – Bell’anticipo in scivolata di Gonzalez su Balotelli, intervento davvero ben eseguito.

7′ – Bell’azione della Costa Rica, che con Tejeda conquista il primo corner della gara. Borges la colpisce di testa saltando più in alto di Abate, ma non trova la porta. Tra l’altro Buffon era uscito male..

11′ – Non entusiasmante l’inizio di partita di Abate.

13′ – Sta bene in campo la Costa Rica, azzurri che saggiamente non alzano troppo il ritmo visto il caldo fastidioso

17′ – Leggerezza di Marchisio nel retropassaggio, angolo Costa Rica. Buffon respinge il corner di Bolanos, ben calciato

22′ – Balotelli salta bene un avversario, ma poi viene fermato facilmente da Gamboa

27′ – Il primo tiro dell’Italia è di Thiago Motta, che dopo il lavoro di Balotelli ciabatta malamente il suo destro da fuori

29′ – Bella chiusura, non la prima fin qui, di Andrea Barzagli

32′ – Cosa si è divorato Balotelli! Un gioiello di Pirlo lo mette davanti a Navas, ma il suo pallonetto è semplicemente indecente.

33′ – Ancora una buona palla per Balotelli, in posizione sospetta, che calcia di destro. Navas in due tempi con qualche affanno.

38′ – Bolanos cerca la porta col destro, Buffon respinge.

40′ – Sale di tono l’Italia. E come spesso accade, e’ Pirlo l’uomo della svolta

42′ – Campbell anticipa Chiellini, che gli tocca comunque la palla in corner

43′ – Osses come Nishimura: scandaloso rigore negato alla Costa Rica per un fallo di Chiellini su Campbell.

44′ – Costa Rica in vantaggio: cross da sinistra di Diaz, Buffon esita e non esce, Chiellini si perde Ruiz che di testa ci punisce. Vantaggio meritato per i centroamericani.

Italia-Costa Rica 0-1 fine primo tempo: Balotelli si divora il vantaggio, poi 1′ prima del gol negato un rigore alla Costa Rica

Inizia il secondo tempo. Sostituzione ITALIA: entra CASSANO A. esce MOTTA T.

47′ – La situazione dubbia stavolta è nell’aria della Costa Rica: Duarte sembra toccare Balotelli.

53′ – Pirlo trova la porta, bravo Navas a respingere

56′ – Ennesimo fuorigioco, stavolta millimetrico, di Balotelli.

57′ – Altra leggerezza di Chiellini, Campbell non ne sa approfittare per fortuna

Sostituzione ITALIA: entra INSIGNE L. esce CANDREVA A.

Cresce l’aggressività dell’Italia che ha regalato un tempo in intensità ai rivali de la Costa Rica.

65′ – Ora i tifosi della Costa Rica fanno addirittura la Ola. Francamente eccessivo e fuori luogo. 

68′ – Sostituzione COSTA RICA: entra CUBERO J. esce TEJEDA VALVERDE Y.

Nell’Italia pronto ad entrare in campo Alessio Cerci, esce un esausto Claudio Marchisio.

74′ – Fuorigioco di Cerci: la Costa Rica è bravissima a salire

Sostituzione COSTA RICA: entra URENA M. esce CAMPBELL J.

76′ – Azione Cassano-Cerci, chiude Umana.

78′ – Abate non riesce a crossare ma guadagna il corner.

Sostituzione COSTA RICA: entra BRENES R. esce RUIZ B.

81′ -Rovesciata inutile di Insigne che poteva puntare il portiere sull’assist sontuoso di Pirlo. Palla in curva.

82′ – Decisivo l’intervento in chiusura di Chiellini su Urena. Costa Rica vicinissima al 2 a 0.

86′ – Ennesimo fuorigioco millimetrico fischiato agli Azzurri. La Costa Rica sembra il Milan di Sacchi nell’applicazione del fuorigioco.

89′ – Corner calciato da Cerci, ma Cassano viene stoppato dal blocco di Borges.!

Quattro minuti di recupero che si sono rivelati vani per le speranze di un’Italia bloccata dall’ottima disposizione tattica de la Costarica, che sfiora il raddoppio con un destro a giro di Urena.

La Costa Rica entra nella storia con la qualificazione al primo posto del Girone D. Per l’Italia la sfida contro l’Uruguay sarà una finale, basterà un pareggio per passare il turno

Giuseppe Landi (@PepLandi)
Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *