Jacopo Gino
No Comments

Calciomercato Inter: spiraglio Jovetic, M’Vila più Mbia e Criscito per la fascia

Eppur si muove: il mercato dell'Inter, pur rallentato dai mondiali e dalle comproprietà, entra nel vivo. Nel mirino Jovetic, due centrocampisti come M'Vila e Mbia e un esterno sinistro

Calciomercato Inter: spiraglio Jovetic, M’Vila più Mbia e Criscito per la fascia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Continua il report sui movimenti di mercato nerazzurri: oggi puntata importante, ci sono alcune news che potrebbero finalmente far sorridere i tifosi nerazzurri.

JOVETIC, MISSIONE POSSIBILE – Quella che sembrava una mera utopia si sta trasformando pian piano in una vera e propria trattativa. In fase embrionale, ma comunque una trattativa. L’Inter a fari spenti ha iniziato a sondare le possibilità di portare il montenegrino a Milano, forte del gradiemento del giocatore, cercando di convincere il City che il prestito sia la soluzione migliore per rivalutare il giocatore senza svenderlo dopo l’anno disastroso appena trascorso. Come riporta anche Luca Marchetti di Sky Sport, l’idea dei nerazzurri sarebbe di prendere il giocatore per un anno, fissando poi il prezzo del riscatto intorno ai 25 milioni di euro: in questo modo i nerazzurri non si svenerebbero per portare a casa l’ex Fiorentina e allo stesso tempo il City andrebbe ad ammortizzare la spesa fatta solo la scorsa estate, non mettendo a bilancio una minusvalenza (nell’estate 2015 il prezzo del cartellino al netto degli ammortamenti sarà appunto vicino ai 25/26 milioni di euro). Dalla teoria bisognerà però passare alla pratica, concludendo quello che sarebbe un grande colpo di mercato e regalando a Mazzarri il giocatore perfetto per le sue richieste: Jovetic infatti sarebbe in grado di giocare sia da prima che da seconda punta, adattandosi benissimo sia con Icardi che con Palacio. Nel caso di buona riuscita dell’affare l’Inter spenderebbe i soldi risparmiati per completare il reparto con Biabiany, aspettando però la soluzione della comproprietà tra Parma e Sampdoria per affondare il colpo. Senza fondamento infine l’indiscrezione che vorrebbe Icardi al Chelsea in cambio di Lukaku: come vi avevamo già anticipato ieri la notizia per il momento non è altro che fantamercato.

Stephane Mbia con in mano l'Europa League, conquistata con la maglia del Siviglia

Stephane Mbia con in mano l’Europa League, conquistata con la maglia del Siviglia

DUE COLPI A CENTROCAMPO – quella per arrivare a M’Vila è una trattativa di fatto già conclusa, basterà un incontro “faccia a faccia” la dirigenza nerazzurra e quella del Rubin Kazan per chiudere l’affare: prestito con diritto di riscatto fissato a 10 milioni, con la possibilità di inserire contropartite per abbassare l’esborso economico (ai russi interessa Taider). Attenzione però al Napoli che potrebbe inserirsi per il francese portando Britos come contropartita. Come vi abbiamo anticipato ieri, M’Vila non sarà l’unico arrivo a centrocampo: si sondano le piste Mbia, in scadenza 2015 con il Qpr e per il quale serve una cifra intorno ai 6/8 milioni, Behrami, con cui c’è l’intesa per l’ingaggio ma manca l’accordo con il Napoli, Casemiro, sul quale è forte la concorrenza del Milan, e Sandro, ma sul il mediano del Tottenham c’è il Napoli e per portarlo via da Londra servirebbero almeno 12 milioni di euro.

CRISCITO, PER ORA UN SONDAGGIO. IN FUTURO… – L’Inter per Domenico Criscito avrebbe fatto solo un sondaggio, sperando di strapparlo alla Russia con un prestito. Operazione difficile perché l’ex Genoa è titolare fisso del ricco club, che non avrebbe nessuna intenzione di cederlo nonostante la volontà del giocatore di tornare in Italia. L’unica alternativa al momento percorribile sarebbe quella che porta a Ricardo Rodriguez, laterale mancino in forza al Wolfsburg, sotto osservazione ai mondiali in Brasile, dove gioca con la maglia della Svizzera: prezzo del cartellino intorno ai 12/13 milioni, ma al club tedesco piacciono sia Guarin che Alvarez, possibili partenti in casa Inter.

Jacopo Gino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *