Davide Luciani
No Comments

Francia-Honduras 3-0: Benzema trascina i transalpini

I transalpini vincono grazie alla doppietta di Benzema e all'autorete del portiere avversario. Honduras ko all'esordio

Francia-Honduras 3-0: Benzema trascina i transalpini
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Jerry Bengtson vuole giocare uno scherzetto alla Francia con l'Honduras

Jerry Bengtson vuole giocare uno scherzetto alla Francia con l’Honduras

La Francia di Didier Deschamps debutta al Mondiale con una vittoria secca per 3 a 0 contro una modesta avversaria come l’Honduras. Gli avversari tengono bene inizialmente il campo ma la formazione transalpina sfiora il vantaggio per ben due volte all’inizio del match con le traverse di Matuidi e Griezmann.  A pochi minuti dal termine del primo tempo viene concesso un calcio di rigore ai galletti a seguito di un fallo di Palacios che viene poi espulso per doppia ammonizione. Dal dischetto Benzema non fallisce. Ad inizio ripresa la Francia raddoppia con l’autogol maldestro del portiere Valladares sul colpo di testa sempre di Benzema. L’attaccante del Real Madrid non si ferma più: a venti minuti dal termine approfitta di un calcio di punizione per depositare il pallone di nuovo in rete.

90(+3) – Finisce qui! La Francia batte l’Honduras con il risultato di 3 a 0.

90(+1) – Matuidi cerca il quarto gol con il mancino ma la conclusione termina alta sopra la traversa.

90′ – Sono 3 i minuti di recupero.

83′ – Ammonizione per Garrido che interviene duramente su Matuidi.

80′ – Mancano ormai dieci minuti al termine della gara.

77′ – Ultima sostituzione anche per i galletti: esce Valbuena che lascia il posto a Giroud.

72′ – GOOOOLLLL FRANCIA! Indovinate? Di nuovo lui… Karim Benzema! Un rimpallo in area favorire il giocatore del Real che di potenza insacca in rete.

65′ – Seconda sostituzione per la Francia: Mavuba prende il posto di Cabaye.

64′ – PALLA GOL PER LA FRANCIA! Evra serve Matuidi che colpisce l’esterno delle rete!

58′ – Terzo e ultimo cambio per l’Honduras: entra Jorge Claros al posto diNajaf

57′ – Primo cambio per Deschamps: esce uno spento Pogba che viene sostituito da Sissoko.

53′ – Giallo per Garcia per un fallo su Matuidi.

La seconda rete dei francesi ha creato in realtà non poche polemiche perché il replay trasmesso sul maxi-schermo sembra indicare che il pallone non sia entrato interamente in rete. 

48′ – RADDOPPIO PER LA FRANCIA! SEMPRE LUI.. BENZEMA! L’attaccante incrocia con il mancino e realizzata la rete del 2 a 0 anche grazie all’aiuto del portiere avversario. 

46′ – Si riparte con il secondo tempo! Doppia sostituzione per l’Honduras: dentro Boniek Garcia e Chavez al posto di Bengtson e Bernardez.

LIVE SECONDO TEMPO 

45(+3) – FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO! Francia-Honduras 1-0

45(+2) – Cabaye é il terzo ammonito del match per la Francia.

45′ – Sono 3 i minuti di recupero.

45′ – RETE! BENZEMA NON SBAGLIA DAGLI 11 METRI! 

Fallo di Palacios su Pogba che lo spinge in area di rigore. Secondo giallo per il giocatore honduregno. Honduras in dieci. 

43′ – CALCIO DI RIGORE PER LA FRANCIA! 

37′ – Cross in mezzo di Matuidi per Benzema ma Figueroa devia in angolo.

34′ – Lancio lungo per Debuchy che prova un improbabile colpo di testa ma la conclusione non impensierisce il portiere honduregno.

26′ – Fallo di Palacios su Pogba che reagire sull’avversario. Dopo alcuni minuti, l’arbitro decide di ammonire entrambi.

23′ – Incredibile! Seconda traversa della Francia! Colpo di testa di Griezmann ma la traversa gli nega la gioia del gol! 

18′ – Valbuena atterra Palacios che rimane a terra, ma dopo le cure mediche sembra poter continuare il gioco.

15′ – TRAVERSA PER LA FRANCIA! Ennesima punizione per i francesi, Matuidi calcia in porta ma colpisce la traversa anche a causa della deviazione di Valladares.

12′ – Altra punizione per i transalpini: questa volta Valbuena scodella in area ma il portiere esce e allontana.

10′ – Punizione per la Francia: Valbuena e Benzema si cercano con uno schema ma l’attaccante del Real Madrid spreca l’occasione mandando il pallone fuori.

8′ – Subito cartellino giallo per Evra che commette fallo su Espinoza.

6′ – Griezmann al volo! Ma la conclusione del giocatore del Real Sociedad viene deviata da Garrido.

3′ – Partenza con carattere per l’Honduras che pressa altissimo.

1′ – E’ appena iniziata la seconda partita del Girone E tra Francia a Honduras!

LIVE PRIMO TEMPO

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

FRANCIA (4-3-3): Lloris (c); Debuchy, Varane, Sakho, Evra; Pogba, Matuidi, Cabaye; Valbuena, Benzema, Griezmann. All.: Deschamps.

HONDURAS (4-4-2): Valladares (c); Beckeles, Bernárdez, Figueroa, Izaguirre; Najar, Garrido, W. Palacios, Espinoza; Bengtson, Costly. All.: Suárez.

La Francia, oggi, 15 giugno 2014, debutta control’Honduras a Porto Alegre. Per gli uomini di Deschamps si tratta di un test meno facile del previsto. La Francia non può permettersi passi falsi, visto che, qualunque altro risultato diverso dalla vittoria, rischierebbe di minare i fragili equilibri dei Blues. L’Honduras però, non ci sta a passare per vittima sacrificale e venderà cara la pelle.

LA TATTICA – Perso Ribery, Deschamps ha dovuto reinventare la squadra. Il modulo è rimasto il 4-3-3, ma l’interpretazione è cambiata. Il ct ha deciso di spostare Benzema sulla fascia e di affidarsi a Giroud nel ruolo di centravanti. Questo significa che la squadra ha aumentato il suo peso specifico in avanti, ma perso a livello di velocità e imprevedibilità. Se prima gli attacchi dei Galletti pendevano a sinistra, ora la squadra giocherà prevalentemente a destra, sfruttando l’asse Debuchy-Pogba-Valbuena. In realtà, l’opzione a due punte non è l’unica a disposizione di Deschamps. Il ct potrebbe pensare anche a riportare Benzema al centro e lanciare Griezmann nel ruolo di Benzema. L’attaccante della Real Sociedad ha segnato 15 gol in questa stagione e scalpita per avere un posto in squadra. Dall’altra parte l’Honduras si schiererà con un 4-4-2 molto solido. In fase di non possesso palla, infatti, Costly arretra a centrocampo, formando un muro di cinque uomini. L’asse Najar-Bengtson può risultare determinante dato che la fascia sinistra è il tallone d’Achille della Francia.  La sfida tra l’ala dell’Anderlecht ed Evra può essere una delle chiavi della gara. Dall’altra parte, gli inserimenti di Pogba, con una squadra molto bloccata in fase di non possesso, può essere il grimandello con cui Deschamps può sbloccare il match.

STATISTICHE – La Francia, da quando ha vinto il titolo, ha il tabù della fase a gironi. Nelle nove partite disputate dal 2002 i Galletti hanno ottenuto quattro pari e quattro sconfitte con una sola vittoria (nel 2006 con il Togo). Inoltre,  sempre nelle ultime tre edizioni, la Francia non ha mai vinto all’esordio (sconfitta nel 2002 con il SEnegal e pari  con Corea del Sud e Uruguay nel 2006 e 2010). L’Honduras, dal canto suo, non ha mai vinto una gara mondiale (6 partite tra il 1982 e il 2010 con 3 pari e tre ko), ma non ha mai perso “sbracando”. La peggior sconfitta dei centroamericani è il 2-0 contro la Spagna di quattro anni fa.

QUOTE – Francia nettamente favorita dai bookmakers. Il successo degli uomini di Deschamps è dato a 1.30, mentre la vittoria dei centroamericani paga 12 volte la posta. Il pareggio, invece, è quotato a 4.75. Perciò che riguarda i gol, l’under è il risultato più probabile (1.75), mentre l’over  è leggermente più alto, a 1.95. I bookmakers, inoltre, non credono che entrambe le squadre segneranno. Il “goal” è dato a 2.50, mentre, il “no goal” a 1.47.

PROBABILI FORMAZIONI

FRANCIA: (4-3-3) – Lloris; Debuchy, Varane, Sakho, Evra; Pogba, Cabaye, Matuidi; Valbuena, Giroud, Benzema. All. Deschamps

HONDURAS: (4-4-2) – Valladares; Beckeles, Bernardez, Figueroa, Izaguirre; Najar, W. Palacios, Garrido, Espinoza; Bengtson, Costly. All. Suarez

Presentazione di Davide Luciani. Live a cura di Nicoletta Pezzino a partire dalle ore 21

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *