Giuseppe Landi
No Comments

Casa Italia | Prandelli: “Dobbiamo proporre il nostro gioco. Leggera distorsione per Buffon”

Il Ct parla nella conferenza stampa della vigilia, ammettendo i problemi accusati da Buffon. Per Candreva si tratta della partita più importante della sua carriera

Casa Italia | Prandelli: “Dobbiamo proporre il nostro gioco. Leggera distorsione per Buffon”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

LA CONFERENZA STAMPA DELLA VIGILIA DI CESARE PRANDELLI E ANTONIO CANDREVA!

02.40 – Pronta la sala stampa a Manaus, dove tra poco parleranno Gianluigi Buffon e Cesare Prandelli.

02.48 – Ecco Prandelli, accompagnato però da Candreva.

02.49 – Questione manto erboso: “Ce lo aspettavamo peggio, non è perfetto ma va bene”. Sulla formazione: “Non l’ho ancora comunicata, lo farò un’ora prima della partita”. I tifosi brasiliani: “Se saremo generosi tiferanno per noi. Dipende tutto da noi”.

02.50 – Su Balotelli: “Stemperare la gara ci può fare bene.  Sono contento che abbia parlato con i tifosi presenti qui”. Poi sulla gara: “Abbiamo preparato la partita per vincerla, sappiamo che ci sarà da soffrire e da lottare, e non abbiamo paura. Questo mondiale è iniziato con un segno importante: tanti gol. Ci saranno cambiamenti tattici ed equilibrio in campo. Dobbiamo diventare squadra, una squadra vera.  Sono convinto che lo siamo”.

02.52 – Sull’Inghilterra: “Non entro nei dettagli perchè non è nel mio stile, ma oltre all’aspetto caratteriale e psicologico negli ultimi tempi hanno calciatori con grande tecnica e fantasia. I calciatori davanti sanno attaccare gli spazi e cambiare il ritmo e quindi dobbiamo fare grande attenzione. Dobbiamo proporre il nostro gioco”. Sul clima: “Abbiamo trovato il clima che ci aspettavamo e siamo pronti”.

02.54 – Commento a Spagna-Olanda“Nel primo tempo ha giocato meglio la Spagna, poi nel secondo tempo c’è stata un’altra partita. Durante la gara ci possono essere più partite, e questa ne è la dimostrazione. Non sono d’accordo sul fatto che la Spagna abbia chiuso un ciclo, perchè se Villa segna il 2-0 siamo qui a commentare un’altra partita”.

02.56 – Ancora Prandelli: “Ogni mondiale ha una storia a sè. Due anni fa vincemmo all’Europeo contro l’Inghilterra ai rigori ma ogni partita fa storia a sè. Anche perchè sono squadre diverse. Troveremo una squadra organizzata”.

02.59 – Su Buffon: “Ha avuto una leggera distorsione, ma molto leggera”. Poi continua: “Dobbiamo essere ottimisti, abbiamo lavorato in maniera precisa senza lasciare nulla al caso”.

03.00 – Continua a parlare Prandelli: “Il Brasile è tra le favorite non solo perchè gioca in casa, ma dovrà affrontare squadre forti come Olanda, Germania, Argentina, e non solo”. Su Pirlo e Buffon: “Hanno un grande spirito. Hanno fatto oltre 100 presenze in nazionale, ma hanno grande entusiasmo. Le prestazioni sono sotto gli occhi di tutti. Cosa mi preoccupa? Mi aspetto di avere una squadra con una buona continuità difensiva, che sappia stare sempre in partita, perchè il calcio è governato dagli episodi. Chiederò questo ai calciatori”.

03.04 – Inizia a parlare anche Candreva: “E’ la partita più importante della mia carriera. L’esordio ad un mondiale è fondamentale. Lo stadio? Mi piace, ne parlavo con i compagni. Ci aveva descritto male il manto erboso, ma credo che sia in condizioni ottimali per fare una bella partita”.

03.06 – Ancora il calciatore azzurro: “Abbiamo preparato anche le condizioni metereologiche, con allenamenti appositi. Siamo preparati, anche per degli allenamenti fatti a Coverciano, e pensiamo alla partita”.

03.07 – La conferenza stampa termina qui.

Gli azzurri sono arrivato a Manaus, dove domani affronteranno l’Inghilterra. L’aereo della Nazionale italiana è atterato dopo 3 ore e mezzo circa di volo, poi è avvenuto il trasferimento all’hotel Quality Inn. Qui i giocatori, Balotelli e Pirlo in primis, sono stati travolti dal grande entusiasmo dei tifosi. Queste le parole del Ct Cesare Prandelli all’arrivo: “Sapremo onorare la nostra maglia. Chievo a Balotelli, come a tutti gli altri, di essere deciso ma leale. La storia insegna che le prime partite non sono mai decisive, hanno un’importanza straordinaria se riesci a fare risultato. Sensazioni ottime – continua -, abbiamo lavorato bene per arrivare pronti fisicamente e mentalmente”. Poi si esprime anche sugli avversari: “Hanno 4 giocatori bravi nell’uno contro uno, dovremo essere pronti a non allungarci, facendo bene entrambe le fasi. Pirlo e Gerrard il meglio del Mondiale, hanno rappresentato per un decennio la propria Nazionale, sono un riferimento per i giovani”.

Prima della partenza hanno abbandonato il ritiro il quarto portiere Mirante, e il 24° uomo portato da Prandelli, Andrea Ranocchia. Queste le dichiarazioni a Sky dell’estremo difensore del Parma: “L’esordio è fondamentale. Paletta è in forma, Parolo si è confermato un centrocampista in grado di inserirsi, Cassano può essere il valore aggiunto viste le sue qualità”. Il difensore nerazzurro ha espresso le sue sensazioni tramite il proprio profilo Twitter: “E’ stato un piacere far parte di questo gruppo! Mi sono proprio divertito! Ora lascio a voi la parte difficile! In bocca al lupo…Azzurri!!”.

Anche Giorgio Chiellini ha rilasciato alcune dichiarazioni alla Fifa: “Nel 2010 in Suafrica siamo stati molto sfortunati, perdendo due giocatori fondamentali per noi come Buffon e Pirlo. E’ bello l’entusiasmo dei giovani, che hanno sempre sognato di giocare un Mondiale. Quest’anno siamo in forma, speriamo di fare molto meglio anche in un girone così difficile”.

Alle ore 2.40 italiane il Ct Prandelli e capitan Buffon parleranno nella classica conferenza stampa della vigilia, dopo la rifinitura sul terreno dell’Arena Amazonas.

LE IMMAGINI DEL VIAGGIO DEGLI AZZURRI!

– Il video della partenza della Nazionale per Manaus:

– L’aereo che ha portato gli azzurri in Amazzonia:

– La partenza degli Azzurri da Mangaratiba:

Giuseppe Landi (@PepLandi). Live conferenza a cura di Giuseppe Andriani

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *