Kevin Brunetti
No Comments

Casa Italia | Barzagli assicura: ”Il gruppo unito è la nostra forza”. Si ferma De Sciglio

Il difensore dell'Italia, Andrea Barzagli, parla in conferenza stampa a due giorni dall'esordio mondiale contro l'Inghilterra

Casa Italia | Barzagli assicura: ”Il gruppo unito è la nostra forza”. Si ferma De Sciglio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

A poco più di 48 ore dall’esordio in questi Mondiali il difensore dell’Italia Andrea Barzagli si presenta in sala stampa. Dal centrale della Juventus arrivano dichiarazioni importanti sull’unità del gruppo costruito da Prandelli, ecco le sue parole:

Sul terreno di gioco: Sappiamo che il terreno di gioco non è in condizioni perfette. Speriamo che riescano a migliorarlo, ma nel caso sarà un problema sia per noi che per gli inglesi.”

Sulla vigilia – E’ un’emozione molto forte, più ci si avvicina più sale l’adrenalina. L’importante è restare uniti.”

Sul gruppo – Avere un blocco che si conosce bene facilita molto, ma il gruppo è la nostra arma principale. Quello che abbiamo imparato in questi anni è che ognuno si deve mettere a disposizione.”

Su Wayne Rooney – Rooney è un giocatore di grande esperienza internazionale, ma dovremo stare attenti a tutti. Hanno un attacco molto forte.”

Sull’attacco dell’Italia – Loro hanno una difesa durissima, abbiamo provato molte cose per metterli in difficolta, ma non sarà facile.”

Su De Sciglio e Darmian – E’ il loro primo Mondiale e sono giovanissimi. Hanno addosso una grande pressione ma sono davvero bravi, si stanno dimostrando all’altezza.”

Sui disordini in Brasile – Credo che ciò che sta succedendo sia un problema delle autorità. Sicuramente non è una bella cosa, soprattutto per un paese come il Brasile dove il calcio è così amato, ma speriamo che la situazione non degeneri e che il Mondiale rimangauna festa.

La nazionale è scesa in campo in alle 10:30 (ora locale) di questa mattina per una prima seduta sotto il sole al Portobello resort di Mangaratiba, nessun assente nel gruppo che si è quindi potuto allenare al gran completo. Come previsto quindi è rientrato con i compagni Marco Verratti che si è ripreso dallo stato febbrile accusato negli ultimi giorni. Nella mezz’ora aperta alla stampa il gruppo ha svolto una parte atletica seguita da palleggi a centrocampo, nel pomeriggio l’Italia si è allenata nuovamente ma a porte chiuse.

Domani mattina alle 10:30 brasiliane la squadra partirà in aereo per Manaus, adesso l’esordio dei nostri azzurri è davvero vicino. Contro l’Inghilterra però non ci sarà Mattia De Sciglio, che nell’allenamento pomeridiano si è fermato a causa di una contrattura al bicipite femorale sinistro; il giovane terzino del Milan resterà comunque in ritiro, con Prandelli che ha deciso di non sostituirlo con Ranocchia dopo gli accertamenti medici svolti all’ospedale Unimed a Angra Dos Reis. Così il dott. Castellacci: “Monitoriamo le sue condizioni giorno per giorno, speriamo di recuperarlo il prima possibile. Non possiamo prevedere il suo rientro”.

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *