Redazione

Van Persie, 37 milioni per 37 reti stagionali: l’ Arsenal fissa il prezzo

Van Persie, 37 milioni per 37 reti stagionali: l’ Arsenal fissa il prezzo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il flop all'Europeo non sembra aver ridotto le pretese del club londinese

LONDRA, 18 GIUGNO – La dirigenza dell’ Arsenal ha finalmente ammesso che l’attaccante Robin Van Persie è sul mercato, il prezzo? £ 30 milioni di sterline, l’equivalente di 37 milioni di €. Juve, Paris St Germain e City sono avvisate.

Il flop europeo dell’ Olanda, che ha inevitabilmente coinvolto il capitano dell’Arsenal (1 solo gol all’attivo contro la Germania), non sembra stia incidendo sul prezzo del cartellino, il 10 dell’ Arsenal costa molto, forse troppo, se si considera che la sua condizione contrattuale non è delle migliori per tirare la corda tra dirigenza e agenti di mercato delle società interessate. Il contratto di Robin è in scadenza entro 12 mesi e la dirigenza dei Gunners, dopo averlo acquistato per 3 milioni di £ nel 2004, non può rischiare di perderlo a costo zero; ecco perché quei 37 milioni (trattabili)  si possono considerare come il tetto massimo che i dirigenti della squadra londinese si augurano di incassare per l’ipotetica cessione.

L’offerta di rinnovo dell’Arsenal – Il presidente dell’Arsenal Peter Hill- Wood ha provato a trattenere il bomber con una proposta contrattuale di 130000 £ a settimana, il più alto stipendio mai concordato nella storia del club, ma lo stesso possessore della quota di maggioranza della società ha ammesso che per l’attaccante si stanno muovendo club in grado di offrire condizioni contrattuali raddoppiate.

Numeri di una stagione incredibile – Un solo gol all’Europeo, un destro a pelo d’erba nella sconfitta degli Orange contro la Germania per 2-1 e poco più, nella Kermesse di Ucraina e Polonia la stella di Van Persie non ha brillato, ma i numeri della sua stagione sono incredibili. 30 reti in Premier su 38 presenze, 5 in Champions, 2 nelel competizioni nazionali, lo score di Van Persie lo colloca tra i migliori attaccanti europei con 37 reti stagionali.

Per Wenger, non si ripeterà – Arsene Wenger ne ha visti di addii, da Fabregas, a Viera, Henry e Anelka, tanti i talenti che ha fatto crescere ed esplodere prima di lasciarli partire verso i più grandi club del mondo.  Anche stavolta ci ha messo del suo trasformando un talento discontinuo del campionato inglese in una certezza. Il mister è sicuro: “ovunque vada Robin non ripeterà i numeri dell’ ultima stagione sia per presenze che per reti realizzate”.

Spiraglio Juve – i tifosi bianconeri possono tornare a sperare, le intenzioni del bomber sembrano quelle di lasciare la Premier e questo allontanerebbe le voci su un trasferimento al City dato quasi per certo nell’ultimo mese, inoltre l’offerta russa dell’ Anži non sembra entusiasmare le voglie di Van Persie. Paris St German e Juve sembrano attendere gli sviluppi della situazione, ma per i tifosi bianconeri sognare non costa nulla.

Daniele Maimone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *