Giuseppe Landi
No Comments

Serie B: il Cesena doma il Modena e conquista la finale playoff

Dopo la vittoria per 1-0 dell'andata, la squadra di Bisoli ferma sull'1-1 i canarini e avvicina il ritorno nella massima serie

Serie B: il Cesena doma il Modena e conquista la finale playoff
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Cesena pareggia 1-1 in casa contro il Modena e raggiunge la finale playoff di Serie B. I canarini dopo il ko per 1-0 dell’andata dovevano ribaltare il punteggio, ma la rete di Marilungo al 55′ ha di fatto chiuso il discorso, con il pareggio di Manfrin che ha soltanto evitato una nuova sconfitta.

PRIMO TEMPO – Il Modena parte bene, e al 2′ con un gran tiro di Babacar sfiora il vantaggio: la conclusione dell’attaccante di proprietà della Fiorentina si stampa sulla traversa. Al 7′ è ancora lui a provarci dalla distanza, tiro di poco fuori. All’11’ prima occasione per i padroni di casa: palla per Marilungo che si gira e calcia di mezzo esterno, Pinsoglio blocca la sfera senza alcun problema. La squadra di Novellino continua a provarci da fuori, ma non riesce a trovare la precisione. Ma sono gli ospiti i più pericolosi in avvio: al quarto d’ora colpo di testa di Granoche su corner, Agliardi devia in angolo. Sarà l’ultima occasione del primo tempo per il Modena, con il Cesena che controlla la partita imponendo anche i propri ritmi, sfiorando anche il vantaggio con Marilungo.

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre con una clamorosa occasione per il Modena: Babacar al centro dell’area appoggia per Bianchi, che prova a piazzare la palla alle spalle di Agliardi, ma calcia debolmente fallendo un’ottima occasione. La dura legge del gol colpisce i canarini: al 55′ tiro di D’Alessandro respinto da Pinsoglio, sulla ribattuta si fionda Marilungo che non sbaglia e realizza una rete pesantissima. Il Modena si sbilancia, e in contropiede rischia di subire il secondo gol ancora con Marilungo, che poi esce per crampi. Servono tre gol agli ospiti per accedere alla finale, e tentano il tutto per tutto: al 75′ arriva la rete della speranza, con Manfrin che a porta vuota firma l’1-1, dopo la corta respinta di Agliardi su una conclusione di Babacar. L’assalto finale risulta vano per gli ospiti, con i bianconeri che vedono avvicinarsi il ritorno nella massima serie.

Giuseppe Landi (@PepLandi)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *