Alex Rivolta
No Comments

Calciomercato Juventus: Pirlo rinnova fino al 2016

Il 35enne regista della Juventus e della nazionale ha firmato il rinnovo che lo legherà ai bianconeri fino al 30 giugno 2016

Calciomercato Juventus: Pirlo rinnova fino al 2016
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Andrea Pirlo con la maglia della Juventus

Andrea Pirlo rinnova con la Juventus fino al 2016

La storia d’amore tra Andrea Pirlo e la Juventus continua, il 35enne bresciano infatti ha appena firmato un rinnovo biennale che lo legherà ai bianconeri fino al 30 giugno 2016.

IL MAESTRO BIANCONERO – Una scelta che era nell’aria e di cui si attendeva solo l’ufficialità che è arrivata oggi nonostante il calciatore sia in Brasile impegnato nella preparazione del debutto mondiale di sabato sera contro l’Inghilterra dove sicuramente sarà titolare. Numeri importanti quelli del maestro che in questi tre anni a Torino ha collezionato 14 gol di cui 12 su punizione oltre a 30 assist decisivi nei successi della Juventus, squadra con la quale ha conquistato tre scudetti consecutivi e 2 supercoppe Italiane.

SCELTA DI VITA – Nei mesi scorsi erano circolate alcune voci che spingevano Pirlo lontano dalla Mole verso mete estere sia in Europa che negli Stati Uniti, il giocatore però ha deciso di continuare nella squadra che lo ha rilanciato e riportato ai vertici del calcio internazionale dopo l’ultima opaca stagione al Milan. Arrivato a Torino nell’estate del 2011 il centrocampista è da subito stato un titolare inamovibile del 11 di Antonio Conte collezionando 131 presenze in gare ufficiali, lo stesso tecnico leccese non ha mai perso occasione di sottolineare l’enorme apporto fornito dal numero 21.

Il regista della Juve ha quindi scelto di continuare a indossare la maglia bianconera fino all’estate 2016 quando a 38 anni compiuti probabilmente deciderà di lasciare il calcio giocato dopo una carriera costellata di successi tra cui 2 Champions League, una coppa del mondo con la nazionale azzurra nel 2006 e tanti scudetti.

Alex Rivolta

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *