Jacopo Rosin
No Comments

Calciomercato: Cavani al Manchester United per 70 milioni

Offerta shock dello United per portare El Matador in Premier League nella prossima stagione

Calciomercato: Cavani al Manchester United per 70 milioni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Maxi-offerta del Manchester United per Edison Cavani, 70 milioni di Euro per portarlo ad Old Trafford nella prossima stagione. Questa è la notizia del giorno. I famosi 250 milioni che i Red Devils hanno da spendere sul mercato iniziano ad essere destinati per ricostruire lo United, dato in mano a Van Gaal dopo la gestione Moyes e il breve periodo Giggs. Circolano già da tempo diversi nomi di primissima fascia per la rinascita, quello di Cavani si aggiunge alla lista che comprende – tra gli altri – anche Strootman, Miranda, Kross, Hummels, ecc.

.Ibrahmovic e Cavani, PSG, Sportcafe24

Cavani con il compagno di reparto Ibrahimovic

EL MATADOR IN PREMIER – La proprietà americana dello United avrebbe messo sul piatto 70 milioni di Euro per strappare Cavani al PSG. La trattativa potrebbe essere molto più in discesa di quanto si pensi per svariati motivi: per prima cosa bisogna ricordare che, seppur lo sceicco Nasser Al-Khelaïfi – proprietario della società parigina – goda di finanze davvero smisurate, un incasso di tale portata darebbe grandi vantaggi anche a lui in merito al famoso fair play finanziario imposto dalla FIFA. Tutto ciò che esce deve rientrare e 70 milioni sarebbero un’ottima occasione per bilanciare i conti. In secondo luogo ci sarebbe il malcontento latente di Cavani, costretto da un certo Zlatan a fare la seconda punta per tutta la stagione, ruolo che non ama particolarmente e che ha portato a dei dissapori con il tecnico Laurent Blanc che ne hanno incrinato i rapporti. Inoltre si parla di Manchester United e Premier League, non certo un sacrificio di motivazioni o prestigio in un eventuale trasferimento. Infine, il nuovo tecnico dei Red Devils vorrebbe dare a Cavani il comando dell’attacco, con Van Persie ad ispirare e il Matador a fare ciò che gli riesce meglio: segnare.

E ROONEY? – Si vocifera che, nella trattativa, possa essere inserito anche Wayne Rooney come pedina di scambio. Certo, il termine “pedina” è sicuramente irrispettoso per uno che ha fatto della maglia dello United una vera e propria seconda pelle, con 216 gol segnati dall’estate del 2004 ad oggi. L’eventuale scambio per abbassare le cifre dell’operazione, proposto dai Red Devils al PSG, è ancora da valutare anche perchè c’è sempre l’ipotesi che alla dirigenza francese l’arrivo di “Hummer Rooney” – uno dei primi soprannomi all’Everton – non sia poi così gradita, preferendo monetizzare il più possibile dalla cessione di Cavani. Lo United però vorrebbe chiudere prima dei Mondiali, onde evitare il possibile aumento delle cifre in caso di super-Mondiale dell’Uruguay e soprattutto di Cavani che non smetterà certo di fare ciò che gli riesce meglio: continuare a segnare; a Parigi o a Manchester.

Jacopo Rosin (Twitter: @JacopoRosin)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *