Kevin Brunetti
No Comments

Città Mondiali 2014, visitiamo Recife e la sua Arena Pernambuco. Attrazioni principali e storia dello stadio

In questo articolo vi portiamo alla scoperta di Recife e della sua Itaipava Arena Pernambuco, stadio che ospiterà anche la nostra nazionale ai mondiali

Città Mondiali 2014, visitiamo Recife e la sua Arena Pernambuco. Attrazioni principali e storia dello stadio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Panorama su Boa Viagem, una delle meravigliose spiaggie di Recife.

Panorama su Boa Viagem, una delle meravigliose spiaggie di Recife.

Recife è la capitale dello stato di Pernambuco, nel Brasile settentrionale. E’ una delle città che ospiteranno i prossimi mondiali di calcio e potremo ammirare da vicino la sua Itaipava Arena Pernambuco, durante il match Italia-Costa Rica.

COSA VISITARE A RECIFE – Per molti anni Recife è stata la porta che collegava la città di Olinda all’Atlantico, ed è proprio a questo che deve il suo sviluppo. La popolazione della città è infatti decollata grazie all’approdo a Recife degli olandesi della Compagnia delle Indie Occidentali, e grazie alle loro architetture si è guadagnata il soprannome di: ”Venezia del Brasile”. Recife vanta alcune tra le più incantevoli spiagge del Brasile, Boa Viagem e Porto de Galinhas ogni anno attraggono migliaia di turisti per la loro bellezza, e quest’anno anche per i mondiali. La città però come detto non è nota solo per i suoi spettacoli naturali, ma anche per le sue archittetture. A Recife si può infatti ammirare la Sinagoga Kahar al Zur, risalente al 1630 il tempio è la prima Sinagoga nella storia delle americhe. Inoltre Recife offre musei come l’Oficina Brennand (esposizione dell’artista Francisco Brennand), l’Instituto Ricardo Brennand e il Museu da Abolição (riguardante l’abolizione della schivitù). Infine spostandosi di qualche chilometro si può ammirare il centro cittadino di Olinda che fa parte dei Patrimoni dell’umanità.

STORIA DELL’ITAIPAVA ARENA PERNAMBUCO – L’Arena Pernambuco è recentissima, è stata infatti costruita per la Confederations Cup del 2013 e per i Mondiali 2014, lo stadio è stato inaugurato il 22 Maggio 2013. L’arena ha una capienza di 46.000 spettatori, ma essendo stata costruita utilizzando un profilo polivalente potrà essere utilizzata per altre competizioni sportive e grandi spettacoli, utilizzando il campo per i concerti si prevede che la sua capienza possa allargarsi a 63.000 persone. Lo stadio è attualmente la casa del Nautico, e nel progetto attuale il materiale originale per la copertura è stato istituito da un materiale noto con il nome di ETFE, materiale utilizzato anche per la famosa Allianz Arena di Monaco. L’ETFE è un tipo di plastica trasparente che consente una variazione di colori sulla facciata, lo spettacolo è quindi assicurato.

Vista aerea della splendida Arena Pernambuco.

Vista aerea della splendida Arena Pernambuco.

LE PARTITE DEL MONDIALE ALL’ARENA PERNAMBUCO – La partita inaugurale sarà il 14/6, in quella data si sfideranno Costa D’Avorio e Giappone. Gli altri incontri in programma sono Italia-Costa Rica il 20/6, Croazia-Messico il 23/6, USA-Germania il 26/6 e infine la prima classificata del girone D (Uruguay, Costa Rica, Inghilterra e Italia) contro la seconda classificata del girone C (Colombia, Grecia, Costa D’Avorio e Giappone).

E’ tutto quindi per questo appuntamento di ”Città e stadi Mondiali”, appuntamento a stasera con Cuiabà e la sua Arena Pantanal.

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *