Marco Sciscioli
No Comments

Brasile 2014: chi ha l’attacco più stellare?

Qual è l'attacco più forte del mondo?

Brasile 2014: chi ha l’attacco più stellare?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Bisogna premettere che non sempre è l’attacco quello che decide la partita, perché rilevante è anche la fase difensiva. C’è una controversia tra chi sostiene che per vincere bisogna segnare sempre un gol in più degli avversari, mentre c’è chi pensa che per vincere bisogna pensare a non subirne.

Neymar, attaccante del Brasile al Mondiale 2014.

Neymar, attaccante del Brasile al Mondiale 2014.

Dando uno sguardo molto rapido alle formazioni che prenderanno parte al mondiale, si evince che di difese degne di questo nome (Cannavaro- Nesta..) quasi non ce ne sono, mentre gli attacchi sono pieni di stelle e bomber di ogni genere, nonostante le assenze di giocatori del calibro di Falcao e Ibrahimovic.

Vediamo la top 10 degli attacchi più promettenti di Brasile 2014:

10) Bosnia-Erzegovina: Džeko, Ibišević;

9) Inghilterra: Rooney, Welbeck, Sturridge, Lambert;

8) Francia: Benzema, Giroud, Griezmann, Remy, Schneiderlin;

7) Belgio: Hazard, Januzaj, Lukaku, Mertens, Mirallas, Origi;

6) Olanda: Robben, Huntelaar, Lens, Van Persie;

5) Brasile: Fred, Neymar, Hulk, Jô, Bernard;

4) Uruguay: Suarez, Cavani, Forlan, Stuani, Hernandez;

3) Germania: Klose, Podolski, Schürrle, Götze, Özil, Müller;

2) Spagna: Pedro, Torres, Diego Costa, Villa, Koke, Mata, Cazorla, David Silva;

1) Argentina: Messi, Agüero, Palacio, Lavezzi, Higuain, Di Maria.

L’Argentina è la nazionale con il parco attaccanti potenzialmente più pericoloso, ma la vittoria non è assicurata visto che la difesa non dà le giuste garanzie.

Marco Sciscioli

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *