Redazione

Grand Prix, quinta sconfitta in sei gare per le azzurre. Passa anche la Germania 3-0

Grand Prix, quinta sconfitta in sei gare per le azzurre. Passa anche la Germania 3-0
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

SAN PAOLO, 18 GIUGNO – Si chiude come peggio non poteva il secondo weekend della World Grand Prix per l’Italia femminile della pallavolo. Dopo la maratona di ieri contro le padrone di casa del Brasile, le azzurre scendono in campo stanche – almeno stando alle dichiarazioni di fine gara rilasciate da mister Bracci – e lottano senza successo contro una buona Germania. Il risultato finale è di 3-0 per le pallavoliste tedesche, con i parziali di 30-28, 25-13, 26-24.

SINTESI DELLA GARA – Il primo set inizia sotto il segno dell’equilibrio, ma le tedesche possono contare su una Kozuch in grande spolvero. Il muro delle nostre avversarie si mostra più efficace di quello italiano, compensato tuttavia da qualche errore di troppo che permette all’Italia, con le solite Ortolani, Bosetti e Piccinini, di evitare la fuga della Germania verso la conquista del primo set. Si arriva dunque al 24-24 con il team di Guidetti che mette in campo tutta la convinzione necessaria per spuntarla (30-28).
Il secondo parziale è senza storia. In soli ventitre minuti le tedesche riescono a portare la gara verso una situazione di 2 set a 0, schiantando la debole opposizione delle nostre connazionali con una serie di giocate vincenti, che portano specialmente la firma di una straripante Kozuch (25-13).
Più combattuto il set successivo, con la distanza tra le due squadre mai troppo ampia e con l’Italia che conquista un paio di break decisivi con la solita Ortolani e con Bosetti, che le permettono di portarsi avanti nel punteggio nella fase conclusiva del game. Poi si ripete quanto più volte successo alle nostre nel corso di questa competizione: scarsa concentrazione sui punti che contano e vittoria letteralmente consegnata nelle mani delle teutoniche (26-24).
Tra le azzurre, si segnala la buona prestazione di Serena Ortolani con i suoi 15 punti totalizzati, in ombra invece Francesca Piccinini rispetto alle precedenti uscite (6 punti e 2 muri per lei). Kozuch e Ssuschke le migliori in campo tra le file della Germania (17 e 15 punti rispettivamente).

APPUNTAMENTO A TAIPEI – La prossima uscita azzurra è programmata per il weekend successivo, quando il team capitanato da Marco Bracci farà tappa a Taipei, nella città Kaohsiung. Oltre alle padrone di casa di Taipei, l’Italia si troverà a sfidare la Polonia (già affrontata e battuta a Lodz per 3-1) e la Repubblica Dominicana.

GERMANIA – ITALIA 3-0: (30-28; 25-13; 26-24)

Giuseppe Mimmo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *