Jacopo Gino
No Comments

Calciomercato Inter, caccia al mediano e all’esterno. Ranocchia: rinnovo e fascia da Capitano

Si va verso la fumata bianca per il rinnovo del centrale umbro, che potrebbe diventare il nuovo leader del gruppo nerazzurro. Intanto continua la ricerca sul mercato per accontentare Mazzarri

Calciomercato Inter, caccia al mediano e all’esterno. Ranocchia: rinnovo e fascia da Capitano
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Continua la ricerca nerazzurra sul mercato, la caccia è sempre aperta e nuovi nomi si stanno facendo strada tra le preferenze di Ausilio. In particolare ci sono novità importanti sui fronti mediano e terzino sinistro, senza dimenticare i passi in avanti fatti per il rinnovo di Ranocchia, che potrebbe festeggiare il prolungamento con la fascia da Capitano ereditata da Javier Zanetti.

DIFESA, TUTTO SUI TERZINI – Novità importanti, partendo dai giovani canterani in prestito: il rinnovo di M’Baye è più complicato del previsto, tra domanda e offerta ballano qualche centinaia di migliaia di euro. In ogni caso il senegalese dovrebbe fare un’altra stagione in A (Cagliari?) prima di tornare alla base. Anche Biraghi, dopo la retrocessione del Catania, farà un altro anno di esperienza nella massima serie, ma prima c’è da risolvere la contropartita col Cittadella. Sfumano Caner Erkin, che ha rinnovato col Fenerbache, e Siqueira, che è pronto ad accasarsi alla corte di Simenone. Restano vive le ipotesi Schmelzer (QUI i dettagli) e Widmer, inoltre c’è da registrare un ritorno di fiamma per Gabriel Silva.

Yann M'Vila con la maglia della Francia

Yann M’Vila con la maglia della Francia

CENTROCAMPO, M’VILA IL NOME NUOVO – Le piste Behrami e Xhaka si stanno raffreddando sempre di più, Luiz Gustavo continua ad essere un sogno fuori portata. Ecco allora che spunta il nome nuovo: è Yann M’Vila, regista classe ’90 del Rubin Kazan, seguito già quando vestiva la maglia del Rennes. I russi vogliono 15 milioni, ma la cifra è abbassabile inserendo una contropartita pescando tra i quattro nomi che interessano al club sovietico: Belfodil, Taider, Kuzmanovic e Campagnaro. La trattativa sembra ben avviata, M’Vila potrebbe essere il nome giusto. Capitolo uscite: la Juve si rifà sotto per Guarin, ma l’Inter vuole 18 milioni cash (o 15 più bonus) senza contropartite. Anche Alvarez sembra destinato a partire in caso di buona offerta, ma per il momento nessuno si è fatto avanti concretamente.

ATTACCO, ABEL HERNANDEZ IN POLE – Le parole di Zamparini e dell’agente del giocatore fanno pensare che qualcosa bolla in pentola, la Joya potrebbe essere il nuovo Cavani per Mazzarri, ma non l’unico colpo là davanti. Infatti la truppa di attaccanti è formata dal solo duo Palacio-Icardi, con Belfodil pronto ad un nuovo prestito e Botta non sicuro di restare (lo vuole il Cagliari in prestito, occhio anche al Torino che lo ha cercato in passato). Resta viva l’ipotesi Osvaldo se il Southampton accettasse il prestito con diritto di riscatto, come anche la pista che porta all’altro Hernandez, quello del Manchester United (prezzo 12/15 milioni) ma c’è da battere la concorrenza del Valencia di Peter Lim. Si raffredda l’idea Lamela, bloccato dal neo tecnico Spurs Pochettino, definitivamente tramontati i sogni Dzeko (resta al City) e Morata (Juve e Arsenal in vantaggio su tutte). Una suggestione rimbalza per le vie di Milano, e se tornasse Samuel Eto’o? Per il momento solo un sogno di mercato.

RANOCCHIA, RINNOVO E FASCIA – Ranocchia è volato in Brasile come ventiquattresimo uomo, ma qui in Italia potrebbe scriversi una pagina fondamentale per il suo futuro. Come afferma Laudisa della Gazzetta dello Sport il rinnovo sembra ad un passo: prolungamento fino al 2018 e fascia da Capitano al braccio. Da qui potrebbe partire la rinascita del centrale umbro, che chiedeva garanzie alla società, convinta ormai ad accontentarlo. Si allontanano le voci che lo volevano alla corte di Antonio Conte, il futuro sembra essere tutto a tinte nerazzurre.

Jacopo Gino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *