Luca Porfido
No Comments

Calciomercato Milan: in difesa si rincorre Rami, Mexes verso l’addio

Il Milan tratta col Valencia per Rami, mentre Mexes potrebbe lasciare i rossoneri a meno che non decida di spalmarsi l'ingaggio. Il sostituto sarebbe Alex

Calciomercato Milan: in difesa si rincorre Rami, Mexes verso l’addio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La necessità di cambiare registro, o almeno provarci, è alla base del calciomercato del Milan, che vorrebbe regalare ad Inzaghi una rosa più competitiva, almeno per tentare al miracolo del terzo posto la prossima stagione, cosa non facile vista la grande competizione in Serie A.

milan alex

Alex potrebbe prendere il posto di Mexes al Milan

MONTE INGAGGI TROPPO ALTO – Essendo il Milan impegnato solo sul fronte campionato, la rosa potrebbe essere sfoltita fino a circa 23/24 elementi, e il diktat arrivato più volte da Barbara Berlusconi è quello di contenersi con gli stipendi. E’ per questo che Mexes, anche avendo disputato un buon girone di ritorno, potrebbe lasciare Milanello. Il centrale francese, ormai 32enne, ha un ingaggio da 4 milioni l’anno, troppi, specialmente se a prenderli è un difensore. Possibile quindi che gli venga proposto o un adeguamento dello stipendio, a cifre molto più ragionevoli, oppure che venga deciso consensualmente di rescindere il contratto, in modo da lasciare il giocatore libero di scegliere la sua meta senza il nodo cessione, meta che potrebbe essere la Francia, con PSG e Monaco interessate, mentre in Italia potrebbe fare un’offerta anche la Fiorentina.

ALEX E RAMI – Sul fronte acquisti, sempre in ambito di difesa, se dovesse lasciare Mexes, il Milan avrebbe già pronta l’offerta per Alex, difensore a parametro 0 del PSG, consigliato da Ancelotti e sponsorizzato da Thiago Silva, con cui i rossoneri sono in contatto da diverso tempo. Per quanto riguarda la situazione di Rami il Valencia, acquistato dal miliardario cinese Peter Lim, non ha problemi economici e, con il diritto di riscatto ufficialmente scaduto, potrebbe anche decidere di non accontentarsi semplicemente dei 7 milioni pattuiti col Milan, anche perché per il francese arriverebbero di sicuro altre offerte. Se Galliani dovesse continuare a temporeggiare, gli spagnoli potrebbero anche fare muro, stanchi delle offerte insufficienti del DS rossonero, che potrebbe finire per tirare troppo la corda e spezzarla, cosi come successo con Taarabt.

Da non dimenticare anche il possibile ritorno di fiamma per Davide Astori che, dopo una stagione non brillante a Cagliari, potrebbe rientrare di nuovo nelle mire rossonere, anche perché il costo del cartellino non sarebbe inarrivabile ed elevato come la scorsa finestra di calciomercato. Mentre Zapata, Vergara e Zaccardo hanno le valigie pronte, con Silvestre che non verrà sicuramente riscattato dall’Inter.

Luca Porfido

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *