Redazione
2 Comments

Capo Nord, un viaggio ai confini del mondo.

Capo Nord è la meta per un viaggio unico, il posto in cui la terraferma finisce, tutto si tinge di un intenso arancione in un eterno tramonto senza notte.

Capo Nord, un viaggio ai confini del mondo.
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Capo Nord: panorami mozzafiato

Capo Nord: panorami mozzafiato

Se sogni il viaggio e non una semplice vacanza, se sogni di fare un’esperienza che possa cambiarti, affitta un camper, sali in moto, accendi la macchina e poniti come unica meta la fine della terra, Capo Nord.

IL GRANDE NORD – Capo Nord è la meta ambita sopratutto per i camperisti, il grande traguardo, km e km di asfalto, boschi e città che si susseguono, che ti restano dietro, perchè la meta è ancora lontana.  Ma poi, superata mezza Europa, arrivi in Norvegia, il paesaggio cambia, fiordi inviolati fanno da cornice e la notte tarda ad arrivare ogni giorno un po’ di più. Si supera il Circolo Polare Artico, posto magico specialmente per i bambini alla ricerca di Babbo Natale, si superano villaggi di casette colorate edificate sul mare, mandrie di renne al pascolo e boschi verdi e fittissimi. La notte non esiste più e  finalmente, arrivi a Capo Nord. Inutile negare che il cuore accelera un pò. è emozionante, la terra finisce proprio lì, davanti a te e sotto uno strapiombo alto centinaia di metri, con il suo mare, i suoi gabbiani e il suo sole che non scende mai oltre la linea dell’orizzonte… è così che ricevi l’ambito premio dopo giorni di marcia. Arriva mezzanotte, il sole scende, tocca il suo punto più basso, sfiora l’acqua e poi…risale. Ogni cosa si tinge di un arancione intenso e bellissimo, l’aria odora di salsedine, il vento ti sospinge e ti scompiglia i capelli e c’è qualcosa di magico e selvaggio nell’aria che non si stacca dalla pelle. Sensazioni… Arrivare a Capo Nord è un’esperienza unica.

IL RITORNO A CASA – Dopo la meta tanto ambita il viaggio continua, perchè di certo i mille fiordi scoscesi, le cittadine e la vicinissima Svezia hanno altrettante bellezze da offrire, ma niente è eguagliabile alla sensazione di mettere piede nel punto in cui finisce la terraferma. Si torna a casa con l’idea di aver fatto qualcosa di unico, un viaggio che ti rimarrà dentro indelebilmente. Un ricordo bellissimo.

Roberta Cristaldi

Share Button

2 Responses to Capo Nord, un viaggio ai confini del mondo.

  1. Tato 4 giugno 2014 at 10:57

    Ho fatto questo magnifico viaggio 5 volte ed ogni volta è un mix di nuove fantastiche emozioni ritornerò ancora di certo

    Rispondi
    • Roberta Cristaldi 17 giugno 2014 at 9:45

      Purtroppo io sono andata solo una volta, ma spero di tornarci un giorno perchè ne serbo un ricordo a dir poco meraviglioso.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *