Luca Porfido
No Comments

Calciomercato Milan: tutti i nomi per Inzaghi

Durante il vertice di Arcore Inzaghi, Berlusconi e Galliani avrebbero deciso di puntare sul 4-3-1-2, stilando una lista dei nomi per il nuovo Milan

Calciomercato Milan: tutti i nomi per Inzaghi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sabato sera ad Arcore si è tenuto un altro incontro tra Inzaghi e la dirigenza rossonera. Il mercato è stato l’argomento principale, ed emergono nuove notizie che farebbero presupporre anche la scelta definitiva del modulo, mandando in soffitta il 4-3-3 ipotizzato precedentemente, e confermando il 4-3-1-2, su cui sembra che Berlusconi non voglia scendere a compromessi.

SFOLTIRE LA ROSA – Innanzitutto sarebbe stata già stilata la lista dei partenti, sia per abbattere il monte ingaggi e fare cassa, che per sfoltire la rosa: Constant, Zapata, Zaccardo, Essien, Birsa e Robinho saranno di sicuro ceduti, Silvestre non verrà riscattato, ad Amelia, Coppola ed Emanuelson non verrà rinnovato il contratto e i giocatori al rientro dai prestiti (Matri, Nocerino, Niang e Didac Vilà) saranno di sicuro ceduti. Difficile che Petagna, Cristante e Saponara lascino il Milan, anche perché sembra che Inzaghi voglia puntare al loro rilancio. Sul capitolo comproprietà, Poli sembra essere sicuro del riscatto, anche perché alla Sampdoria verrebbe girata l’altra parte di Salamon più soldi. Altro giocatore in comproprietà è Verdi, che si è messo in luce con l’Empoli dove, dato l’esubero di giocatori nel suo ruolo, potrebbe rimanere un’altra stagione, anche se il Milan lo segue da vicino.

balotelli calciomercato milan

Balotelli potrebbe rimanere al Milan

BALOTELLI IN VENDITA SI O NO? – Per quanto riguarda Balotelli la situazione sembra abbastanza tranquilla: Impossibile che arrivi un’offerta tra i 35-40 milioni di euro, più probabile che per SuperMario qualsiasi club interessato offra invece al Milan circa 25 milioni, e se i rossoneri dovessero decidere di spendere questi soldi per l’attacco, difficilmente per una cifra tale arriverebbero giocatori superiori a Balotelli, e anche se si decidesse di puntare sul centrocampo, con quei soldi arriverebbero al massimo 2 giocatori, e bisognerebbe comunque reinvestire in attacco.

LISTA DELLA SPESA – Per quanto riguarda gli acquisti, sono in auge sempre i soliti nomi, con Rami, Paletta e Santon favoriti per ristrutturare la difesa (con Mexes non sicuro di rimanere), senza dimenticare anche l’opzione Darmian e Alex, su cui i rossoneri mantengono continui aggiornamenti con l’agente. Per il centrocampo piacciono Parolo e, indiscrezione dell’ultim’ora, anche Tadic, mentre in attacco piacciono Biabiany, Ibarbo, Cerci e Iturbe, anche se come detto prima, sarebbe un controsenso tattico vista l’assenza degli esterni nel 4-3-1-2 presidenziale, mandando in soffitta anche il nome di Siqueira. Per quanto riguarda Taarabt, il Milan non ha esercitato il diritto di riscatto e, viste le grandi performance del marocchino, difficilmente il QPR deciderà di trattare coi rossoneri per meno di 7 milioni di euro (la cifra pattuita per il riscatto).

Luca Porfido

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *