Matteo De Angelis
No Comments

Amichevoli pre-Mondiali: bene l’Olanda, steccano Colombia e Portogallo

Gli Orange superano 1-0 il Ghana, 2-2 tra Colombia e Senegal

Amichevoli pre-Mondiali: bene l’Olanda, steccano Colombia e Portogallo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Fabio Capello, ct della Russia ad un solo punto dai Mondiali

Fabio Capello, ct della Russia

Brasile 2014 è alle porte. E le nazionali che tra pochi giorni scenderanno in campo per il Mondiale stanno ultimando la preparazione. Ieri intanto, mentre l’Italia veniva bloccata sullo 0-0 dall’Irlanda, si disputavano altre amichevoli interessanti e ricche di colpi di scena. Ecco il riepilogo delle gare.

OK OLANDA, BENE LA CROAZIA – Uno dei match più “insidiosi” è stato quello andato in scena a Rotterdam tra Olanda e Ghana. Alla fine l’hanno spuntata 1-0 gli Orange grazie alla rete di Van Persie arrivata dopo soli 5′. Spettacolare l’azione del gol decisivo: uno-due tra Sneijder e Robben, l’ex interista entra in area e serve una palla al bacio che l’attaccante dello United deve solo spingere in porta. Per il Ghana titolari gli “italiani” Essien e Asamoah, solo panchina per Muntari. Vittoria anche per la Croazia, che il prossimo 12 giugno inaugurerà il Mondiale nella sfida d’apertura contro i padroni di casa del Brasile. Per i ragazzi del ct Kovac è risultata decisiva la doppietta di Perisic nel successo per 2-1 contro il Mali: la prima rete è arrivata su assist di Rakitic, la seconda su tap-in sotto misura da azione di corner. Per gli africani gol tardivo di Traorè.

X PER RUSSIA, PORTOGALLO E COLOMBIA – Diverse invece le gare terminate senza vincitori né vinti. La Russia di Fabio Capello non è andata oltre l’1-1 in casa della Norvegia. E dire che il match per gli ospiti era iniziato bene, con il gol del vantaggio arrivato dopo soli 150 secondi e firmato da Shatov, centrocampista dello Zenit. Troppe però sono state le occasioni gettate all’aria dai russi per il raddoppio, e al 77′ è arrivata la beffa con il preciso colpo di testa di Konradsen. Pareggio a reti bianche invece nell’altra sfida tutta europea tra Portogallo e Grecia. A Lisbona, i lusitani orfani di Ronaldo faticano a macinare gioco e la coppia d’attacco Postiga-Eder non crea grossi pericoli alla retroguardia ospite. Tra gli ellenici da segnalare l’impiego dal primo minuto del romanista Torosidis, mentre a gara in corso hanno fatto il loro ingresso in campo anche il bolognese Christodoulopoulos e il genoano Fetfatzidis. Scoppiettante invece il 2-2 tra Colombia e Senegal. A Buenos Aires i Cafeteros – ancora senza Falcao – vanno subito sul doppio vantaggio grazie ai gol di Gutierrez (12′) e Bacca (45′). Nella ripresa però gli africani accorciano subito le distanze con il genoano Konate (47′), prima di trovare la rete del definitivo pareggio al 52′ con N’Doye. Nella notte infine pareggio anche tra Panama e Serbia, con le due squadre che però non prenderanno parte all’avventura brasiliana: ospiti in vantaggio al 25′ con Ivanovic, pari del Panama al 60′ con Gomez.

MESSICO, SORRISO AMARO – Vince e convince il Messico di Miguel Herrera, che batte 3-1 l’Ecuador e sembra già essere in condizione per il Mondiale. Al 33′ apre le danze Montes, ma il centrocampista poco dopo si rompe tibia e perone della gamba destra. Niente Brasile per lui. Nella ripresa al 69′ i verdi raddoppiano con Fabian, poi al 76′ è Dos Santos a calare il tris. Tre minuti più tardi arriva per l’Ecuador il gol della bandiera di Valencia. Vittoria amara per il Messico: oltre al grave infortunio di Montes, si teme una frattura anche per Castillo e per il capitano Rafa Marquez. Successo per 3-1 dell’Algeria contro l’Armenia. I prossimi avversari di Russia, Belgio e Corea del Sud chiudono i giochi già nella prima frazione con Belkalem (13′), Ghilas (22′) e Silmani (41′), inutile la rete degli ospiti con Sarkisov (47′). 1-0 invece nell’ultima amichevole tra Romania Albania: gol decisivo di Rat all’82’.

IL RIEPILOGO – Ecco quindi il tabellino delle gare disputate ieri, sabato 31 maggio.

Norvegia-Russia 1-1. 3′ Shatov (R), 77′ Konradsen (N)
Croazia-Mali 2-1. 15′ e 64′ Perisic (C), 80′ Traorè (M)
Algeria-Armenia 3-1. 12′ Belkalem (AL), 22′ Ghilas (AL), 41′ Silmani (AL), 47′ Sarkisov (AR)
Romania-Albania 1-0. 82′ Rat (R)
Portogallo-Grecia 0-0.
Olanda-Ghana 1-0. 5′ Van Persie (O)
Messico-Ecuador 3-1. 33′ Montes (M), 69′ Fabian (M), 76′ Dos Santos (M), 80′ Valencia (E)
Colombia-Senegal 2-2. 12′ Gutierrez (C), 45′ Bacca (C), 47′ Konate (S), 52′ N’Doye (S)
Panama-Serbia 1-1. 25′ Ivanovic (S), 60′ Gomez (P)

Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *