Matteo De Angelis
No Comments

Calciomercato Torino: Rodrigo Mora il dopo Immobile

Ciro saluta e va in Germania, chi sarà il sostituto?

Calciomercato Torino: Rodrigo Mora il dopo Immobile
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Cerci milan inzaghi

Alessio Cerci: forte l’interesse del Milan, ma il Torino vorrebbe trattenerlo per l’EL

Il Torino piange. Poi sorride. Tutto in meno di 24 ore. Prima la cessione del capocannoniere Ciro Immobile ai tedeschi del Borussia Dortmund, poi la festa per la conquista dell’Europa League. La stagione dei granata è appena terminata, ma la società è nuovamente a lavoro per preparare la squadra dell’imminente futuro.

BYE BYE CIRO – La notizia era nell’aria già da qualche tempo, ma ora la speranza è sfumata del tutto. Il bomber di Torre Annunziata dice addio ai granata e approda in Germania, alla corte del Borussia Dortmund. Sarà lui il sostituto del polacco Lewandowski, accasatosi al Bayern Monaco. L’attaccante azzurro sarà riscattato dalla Juventus, poi venduto ai gialloneri: la cifra è di 20 milioni di euro, che saranno poi egualmente divisi tra le due società piemontesi. Il Torino – ma non è ancora sicuro – potrebbe guadagnare 500 mila euro in più come indennizzo riconosciuto dai dirigenti bianconeri.  La “maledizione” del capocannoniere continua. Due anni fa vinse il titolo Ibrahimovic e poi lasciò il Belpaese, dodici mesi fa toccò a Cavani. Stavolta a dire addio è un italiano.

FUTURO IN EUROPA – Per un attaccante che lascia per andare a giocare in Champions League, ce n’è uno che deve restare per essere competitivi in Europa League. Tante squadre sono infatti interessate ad Alessio Cerci, su tutte il Milan. Il presidente Urbano Cairo è però stato chiaro: “Ho in testa il mercato e le mosse per rinforzare il Torino. Cerci non ha le valigie in mano”. A maggior ragione dopo che il Parma si è visto privare dell’Europa League conquistata sul campo, col Toro che prenderà il posto dei gialloblù a partire dal terzo turno preliminare. Immobile quindi – a sentire gli addetti ai lavori granata – sarà l’unico sacrificio consentito. Per il resto la rosa verrà rinforzata.

CHI ARRIVA – Si accendono allora i riflettori sul fronte entrata. Forte l’interessamento per Rodrigo Mora, attaccante classe ’87 in forza al River Plate. Sarebbe l’uruguagio il degno sostituto di Immobile. Il calciatore apprezzerebbe un trasferimento in Europa, ma resta da capire quali siano le intenzioni del club argentino.  Praticamente fatto invece l’ingaggio di Bruno Peres, difensore classe ’90 del Santos. Il Toro verserà nelle casse dei brasiliani circa 2 milioni di euro ed è stato lo stesso calciatore a rendere nota la trattativa: “Stiamo chiudendo le ultime formalità, il Torino è la soluzione migliore per la mia carriera“.

Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *