Kevin Brunetti
No Comments

Aspettando Cuadrado: la Fiorentina inizia l’assalto a Bonaventura

Ancora in dubbio la situazione sull'out di destra, ma a sinistra la Fiorentina ha le idee chiare: l'obiettivo numero uno è Giacomo Bonaventura

Aspettando Cuadrado: la Fiorentina inizia l’assalto a Bonaventura
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

”Dipendesse da me lo porterei a Firenze (Bonaventura, n.d.r.). Io credo nella società viola, nell’allenatore e nella città, però non dipende da me”.

Oggi più che mai sembrano freschissime le parole rilasciate a Lady Radio qualche mese fa da Giocondo Martorelli, agente di Giacomo Bonaventura; il centrocampista dell’Atalanta nelle ultime ore sembra infatti davvero vicino alla Fiorentina. La valutazione di Bonaventura però è alta, si cercherà quindi il modo di rimediare i soldi necessari per completare l’operazione con una cessione importante.

CUADRADO O SAVIC – La situazione del colombiano non si è smossa, ma potrebbe rappresentare la svolta nell’operazione Bonaventura in quanto l’Atalanta valuta il centrocampista 10 milioni di euro. Cifra importante che senza gli introiti della Champions League potrebbe essere ottenuta tramite la cessione del colombiano o in alternativa tramite quella del montenegrino. Anche Savic infatti gode di molti estimatori, su tutti spiccano Bayern Monaco e Borussia Dortmund. A Gennaio si era persino vociferato di un’offerta di 15 milioni di euro dalla squadra di Pep Guardiola. Nelle ultime ore il difensore sembra il più quotato a lasciare Firenze per garantire le entrate necessarie per blindare Cuadrado e chiudere l’acquisto di Bonaventura.

BONAVENTURA – E’ noto che il giocatore gode della stima di Vincenzo Montella, il tecnico dopo la doppietta del giocatore all’Inter aveva ammesso: E’ un giocatore interessante, lo seguiamo”. Sembra che sia stato lo stesso tecnico a fare il nome del giocatore bergamasco come rinforzo, Bonaventura infatti potrebbe agire come centrocampista nel 4-3-3 o come esterno sinistro di centrocampo in un eventuale 3-5-2. Qualche settimana fa si vociferava addirittura di un accordo già trovato tra il centrocampista e la Fiorentina, niente di confermato, ma il gradimento del giocatore è cosa certa, resta quindi da trovare l’accordo economico con l’Atalanta. La cifra di 10 milioni richiesta dai bergamaschi potrebbe essere limata con l’inserimento di qualche giovane nella trattativa, l’Atalanta ha esplicitamente richiesto Bernardeschi salvo poi incassare il secco ”No” della Fiorentina. La dirigenza viola ha proposto uno tra Matos, Bakic e Wolski; la palla passa ora all’Atalanta, ma l’accordo non sembra lontano e chissà che Bonaventura a breve non possa iniziare a cercare casa in zona Campo di Marte, vicino allo stadio Artemio Franchi.

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *