Giuseppe Landi
No Comments

Calciomercato 29 maggio: Immobile è del Dortmund, salta Delneri-Udinese

La Juventus, in attesa di Pereyra, è vicina a riscattare Isla e Pasquato dall'Udinese. Toni vicino al rinnovo col Verona, con Mandorlini che vuole Peluso

Calciomercato 29 maggio: Immobile è del Dortmund, salta Delneri-Udinese
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ciro Immobile è praticamente un giocatore del Borussia Dortmund. Juventus e Torino hanno infatti raggiunto un’intesa per la cessione dell’attaccante ai gialloneri di Germania; i bianconeri riscatteranno il giocatore, per poi cederlo ad una cifra vicina ai 19,5 milioni di euro. Domani sono attese le firme sui contratti, con Immobile che firmerà con il club tedesco un quinquennale da 2 milioni di euro a stagione.

PRESSING JUVENTUS SU MORATA – La Juventus continua a lavorare per portare a Torino un nuovo attaccante. In pole attualmente c’è Alvaro Morata del Real Madrid, con il presidente Agnelli che all’inizio della prossima settimana incontrerà Florentino Perez per discutere della questione, e non è escluso che i due vertici dei rispettivi club raggiungano subito un accordo. Intanto i bianconeri hanno raggiunto un accordo con l’Udinese per il riscatto di Isla e Pasquato. Con i friulani si è tornato a discutere anche di Roberto Pereyra, esterno che piace molto agli uomini di mercato della Vecchia Signora.

MILANESI IN CERCA DI ESTERNIErick Thohir vuole rinforzare l’Inter, per far tornare il club competitivo sia in Italia che in Europa. In attesa di capire le reali intenzioni di Tom Ince, che non dovrebbe comunque sfumare, ci si muove per rinforzare il centrocampo e le fasce laterali. Contatti in corso con il Napoli per avere Valon Behrami, con l’elvetico che ha già dato il suo ok per il trasferimento; i partenopei però non ritengono adatte le contropartite offerte dai nerazzurri rappresentate da Kuzmanovic prima, Silvestre poi. Difficile arrivare a Luiz Gustavo, richiesto dal tecnico Walter Mazzarri, se non dopo alcune cessioni, visto l’ammontare della clausola rescissoria presente nel contratto dell’ex Bayern; per far cassa si pensa alle cessioni di Alvarez e Guarin. Per quanto riguarda gli esterni, l’Inter segue Siqueira, di proprietà del Granada ma nell’ultima stagione in prestito al Benfica. Zuniga e Adriano rappresentano le alternative, con il primo che gode già della stima di Mazzarri.

Anche i cugini rossoneri pensano agli esterni, seppur offensivi. Dopo aver sciolto il nodo allenatore, con Inzaghi che deve soltanto apporre la firma, si vuole portare a casa almeno un’ala come richiesto proprio dall’ex attaccante. Inzaghi infatti ha intenzione di schierare un 4-3-3, e Iturbe e Cerci sono sempre nelle idee del club di Via Aldo Rossi, così come Darmian, terzino sinistro in forza al Torino e protagonista di una grande stagione. Con Inzaghi in panchina si avvicina anche il rinnovo di Abate.

Il gol di Candreva allo scadere ha regalato i tre punti alla Lazio

Candreva nel mirino dell’Atletico Madrid

ROMA E LAZIO, TRA ADII E RINNOVI – Nella Capitale c’è da risolvere la questione legata al futuro di Benatia. Si parla di un accordo già raggiunto tra il difensore della Roma e il Manchester City, ma i giallorossi non vogliono cederlo per una cifra inferiore ai 35 milioni di euro. E’ arrivato intanto il rinnovo di Castan fino al 2018, mentre si continua a trattare col Fenerbahce per il giovane centrocampista Ucan, con i turchi che non intendono accettare meno di 10 milioni di euro.

Mentre si decide il futuro della panchina della Lazio, in casa biancoceleste sembra rientrato l’allarme Mauri. Il capitano che sembrava dovesse dire addio, nei prossimi giorni dovrebbe firmare il rinnovo. L’Atletico Madrid ha chiesto informazioni su Candreva.

LE MEDIO-PICCOLE – Il Verona è vicino al raggiungere un accordo con Luca Toni per il rinnovo, con Mandorlini che vuole Peluso, esterno della Juventus; il Torino è ai dettagli per Bruno Peres, difensore brasiliano del Santos. Il Cagliari ha ricevuto un’offerta dal Sunderland per Daniele Dessena. La Fiorentina è pronta a chiedere uno tra Quagliarella e Vucinic alla Juventus, con Wolski che potrebbe trasferirsi in prestito alla Sampdoria. Affari tra odiate rivali in Sicilia: il neopromosso Palermo è interessato a ben quattro giocatori del Catania, Lodi, Bergessio, Spolli e Monzon, e per abbassare le pretese economiche degli etnei, potrebbe offrire Troianiello, Di Gennaro e altri giocatori. Delneri non ha trovato l’accordo per succedere a Guidolin sulla panchina dell’Udinese, con Stramaccioni che torna in pole.

ESTERO – In Premier cominciano a muoversi Arsenal e Chelsea. I Gunners seguono Morata e Eto’o per l’attacco, mentre i Blues sono pronti a sborsare 60 milioni di euro per tre giocatori dell’Atletico: Filipe Luis, Tiago e Diego Costa. David Villa lascia i colchoneros e vola nella Mls, unendosi ai New York City. Il Manchester United continua a pensare alla difesa, e dopo il colpo Miranda sarebbero pronti 30 milioni di euro per il cartellino di Hummels. Il Liverpool segue Alberto Moreno, pronti 20 milioni, con Sanchez obiettivo per l’attacco. Il portiere Fabianski lascia l’Arsenal e firma per lo Swansea.

Giuseppe Landi (@PepLandi)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *