Antonio Fioretto
No Comments

Giovani talenti: i migliori Under 21 del 2013/2014

La top 11 dei talenti Under 21 della stagione appena passata: Verratti unico italiano, Pogba e Cortouis i migliori

Giovani talenti: i migliori Under 21 del 2013/2014
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
La top 11 dei migliori U21 della stagione 2013/2014

La top 11 dei migliori U21 della stagione 2013/2014

Dopo la Top 11 degli Under 21 della Serie A 2013-2014, ecco quella europea: i migliori talenti con 21 anni o meno che meglio si sono espressi nella stagione appena trascorsa. Il dream team è schierato con un 4-3-3.

PORTIERE – Non poteva che essere Thibaut Courtois. Il 22enne estremo difensore dell’ Atletico Madrid si merita a pieni voti il ruolo di numero uno dei numeri uno, forse non solo a livello di giovani talenti. Nonostante la carta d’identità, può già vantare 1 Europa League, 1 Supercoppa Europea, 1 Liga, 1 Copa del Rey e una Finale di Champions. Mica male…

DIFENSORI – Quartetto da sogno nella linea difensiva. A destra schieriamo il brasiliano Fabinho, autore di alcune ottime prestazioni nel Monaco. I due centrali sono Raphael Varane del Real Madrid ed Aymeric Laporte del Athletic Club. Il primo ha appena vinto la Champions League, dopo il Mondiale U20 con la Francia; il secondo, francese come Varane, è un titolarissimo di Valverde ed ha già alle spalle 50 presenze col proprio club. Quest’anno anche due gol per lui. Terzino sinistro è, ovviamente, Alaba del Bayern: classe ed esperienza da veterano, a soli 21 anni.

 CENTROCAMPISTI – La mediana tutta classe e fantasia è formata da Marco Verratti, enfant prodige del PSG e unico italiano in campo, e Philippe Coutinho. Il brasiliano è un rimpianto dell’Inter e un assoluta rivelazione nel Liverpool che ha sfiorato il titolo. Insieme a loro, manco a dirlo, l’U21 più forte al mondo: Paul Pogba. Per lui un altro Scudetto, un Mondiale under 20 e  7 gol in stagione.

ATTACCANTI – Il tridente offensivo vede come punta centrale Romelu Lukaku, che ha messo a segno 15 gol in 30 partite con l’Everton e si prepara ad un Mondiale da protagonista. Ai lati, Mario Gotze del Bayern e Raheem Sterling. Il campioncino tedesco ha vissuto un’altra stagione importante, con 10 gol in sole 27 partite.L’ala del Liverpool è invece la vera rivelazione di quest’anno: velocità, tecnica e personalità, condite da 11 gol in campionato che per poco non decidevano la Premier League.

GLI ESCLUSI – Se è vero che nel calcio si gioca in 11, era impossibile non escludere giocatori di lusso. Iniziando dagli italiani De Sciglio (Milan) e Berardi (Sassuolo), passando per gli adottati Iturbe (Hellas Verona), Kovacic e Icardi (Inter). Da ricordare, tra i migliori U21 dell’anno, senza dubbio gli spagnoli Jesè e Morata del Real Madrid, così come Muniain del Athletic e Paco Alcacer del Valencia. Januzaj del Manchester United (l’ennesimo belga), Draxler dello Schalke 04 e la sorpresa del Southampton Luke Shaw (18 anni e un futuro garantito) sono gli altri esclusi eccellenti.

Antonio Fioretto (@FiorettAntonio)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *