Redazione

Mercato Juve, pazza idea per Cavani? 40 mln sul piatto per De Laurentiis

Mercato Juve, pazza idea per Cavani? 40 mln sul piatto per De Laurentiis
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

TORINO, 16 GIUGNO- La Juventus esce allo scoperto per l’acquisto del tanto atteso top player per l’attacco: Edinson Cavani.

Una pazza offerta infatti pare sia stata fatta dal club piemontese al presidente azzurro Aurelio De Laurentiis  di circa 40 mln di euro per il suo talento uruguaiano.

Un’offerta che non può lasciare indifferente il vertice societario del Napoli che nell’ipotetica operazione otterrebbe anche la metà di Sebastian Giovinco.

Insomma la Juventus sembra intenzionata a fare sul serio per il “matador”, pallino di Marotta e Agnelli per rinforzare un attacco che diventerebbe davvero eccezionale. Non è nuova infatti la voglia matta della dirigenza bianconera di riuscire ad arrivare ad un top player da regalare ad Antonio Conte per il reparto avanzato. Cavani, come tra gli altri Van Persie, Lewandowski, Pogba, Dzeko e  Higuain, sono i nomi caldi che stazionano sulle agende dei dirigenti juventini da tempo ormai.

Dopo alcune certezze e acquisti in altri reparti, ora è il momento di fare sul serio per la punta e dopo l’offerta recapitata al Napoli sembra che la Juve voglia fare “veramente” sul serio. Cavani, che da parte sua sta valutando anche un’offerta simile sponda Manchester City, ora più che mai sta tentennando e se mai dovesse decidere di non accontentare nessuno se non i suoi tifosi napoletani, di sicuro si vedrà decollare il suo ingaggio almeno del doppio.

Ma De Laurentiis con tutti quei soldi e una contropartita importante come la metà di Giovinco, sarà veramente disposto a trattenere Cavani? Solo i prossimi giorni cacceranno ogni dubbio, fatto sta che se Mazzarri nei giorni scorsi si è lamentato per la campagna acquisti del suo Presidente, se dovesse andar via dopo Lavezzi anche Cavani, il rapporto con De Laurentiis si comprometterebbe inesorabilmente.

Gennaro Manolio

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *