Alex Rivolta
No Comments

Giro d’Italia, 17a tappa: a Vittorio Veneto vince Pirazzi

Stefano Pirazzi si aggiudica la 17a tappa del Giro d'Italia portando il terzo successo alla Bardiani in questa edizione della Corsa Rosa

Giro d’Italia, 17a tappa: a Vittorio Veneto vince Pirazzi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Stefano Pirazzi ha conquistato la diciassettesima tappa del Giro d’Italia la Sarnonico – Vittorio Veneto di 208 km. Il corridore della Bardiani è stato il più lesto e con un’azione individuale nell’ultimo chilometro ha staccato i suoi rivali tagliando per primo il traguardo e regalandosi il suo primo successo da professionista.

GIORNATA DI TRANSIZIONE – Dopo una prima fase in cui tutti i tentativi di fuga non riuscivano a prendere piede, a 70 km dalla partenza la coppia composta da Thomas De Gent della Omega-Pharma e Van Emden della Belkin è riuscita a fare il vuoto e nel giro di poco con il benestare del gruppo dei Big, poco interessati alla corsa di oggi, si è formato un drappello di 26 corridori che hanno preso la testa della corsa e da soli sono andati a giocarsi la tappa.

Nella prima metà di gara i ritmi tenuti sono stati forsennati infatti il gruppo viaggiava a una media di 50 km/h e i primi 100 chilometri della corsa sono stati percorsi in sole 2 ore, addirittura anticipando la tabella di marcia prevista dalla direzione di gara. A 45 km dall’arrivo il vantaggio dei 26 sotto il traguardo del GDM di Santo Stefano (primo è transitato Tim Wellens della Lotto) era di circa 11 minuti .

CA’ DEL POGGIO – L’unica insidia della tappa di oggi era il muro di Ca’ del poggio, una brevissima ma intensa salita situata a poco più di 20 km dal traguardo finale. Il primo a imboccarlo è stato Thomas De Gent che qualche attimo prima era riuscito a staccarsi dal gruppo dei 26 in cerca di un’azione solitaria. La difficoltà del muro consisteva nella durissima pendenza media (12 %) di questi 1200 metri di strappo che infatti hanno frammentato l’unità del gruppo di testa. Il GDM è stato conquistato dallo stesso De Gent.

Terzo successo al Giro per la Bardiani

Terzo successo al Giro per la Bardiani

L’ARRIVO – La corsa rosa negli ultimi chilometri è stata raggiunta dalla pioggia che ha ancora più allungato i distacchi tra il gruppone e fuggitivi. Tra i battistrada nell’ultimo tratto in pianura sono cominciati una serie di scatti e controscatti che hanno portato 5 corridori a scappare via con un margine di 30 secondi dai primi inseguitori a circa a 5 km dall’arrivo. A 1300 metri dal traguardo Stefano Pirazzi è riuscito a prendere tutti in contropiede e mentre gli altri 4 non trovavano l’accordo sul chi dovesse andare a riprenderlo, l’italiano ha trionfato al traguardo di Vittorio Veneto portando un’altro successo alla Bardiani dopo quelli di Canola e Battaglin. Il Gruppo non dovendo badare a nessuno degli uomini in fuga ha tagliato il traguardo con un ritardo di 15 minuti e 35 secondi. Domani la strada torna a salire con la Carovana Rosa che dovrà affrontare Passo San Pellegrino e Passo Redebus.

Alex Rivolta

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *