Redazione

Del Piero, Sudamerica più che una tentazione

Del Piero, Sudamerica più che una tentazione
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Alessandro Del Piero

 

TORINO, 16 GIUGNO – Non è ancora chiaro quale sarà la squadra con la quale Alessandro Del Piero darà gli ultimi calci della propria carriera da giocatore. L’ormai ex capitano della Juventus, che ha appena concluso la propria storia d’amore con laVecchia Signora, può vantare molteplici richieste, soprattutto dal Sudamerica, dove i migliori club stanno valutando la possibilità di arruolarlo.

ARGENTINA – Anche Boca Juniors e River Plate si sono fatte avanti, riscuotendo il gradimento del giocatore: “Giocare in Argentina? Perchè no, il calcio latino è anche il mio calcio – le parole riferite di recente all’emittente ESPN, come riportato da ‘Gazzetta.it’ -. Questo è un momento delicato per me, non so ancora cosa farò, dove andrò a giocare ma non ho preclusioni, non dico di no a prescindere. Valuteremo tutto quello che può capitare“. Nel caso in cui approdasse tra i Millonarios ritrovrebbe David Trezeguet, compagno di tante avventure felici o meno, come la retrocessione in serie B: “Non ci siamo sentiti, magari mi chiamerà, se lo fa vi avviso. David è uno dei migliori goleador che abbia mai visto. Ha una grandissima capacità di coordinazione, riesce a tirare al volo da qualsiasi posizione. E poi ha un tempismo incredibile in area, sa dove andrà la palla“.

BRASILE – Anche nel paese di Pelè e Ronaldo, diversi club stanno facendo più di un pensierino sull’ex azzurro, che piace a Botafogo, Corinthians e Cruzeiro. Quello maggiormente interessato sarebbe però il Flamengo, come rivelato da ‘Sky Sport 24’, impegnato alla ricerca di un degno sostituto di Ronaldinho, trasferitosi all’Atletico Mineiro.

Come sottolineato dal diretto interessato, confrontarsi con il calcio sudamericano non sarebbe un problema. Del Piero dovrà però valutare con attenzione quale sarebbe la scelta migliore per la conclusione della propria carriera. La decisione verrà sospinta dalle ambizioni ancora vive e dalla sua voglia di rimettersi in gioco, che in una delle squadre dei due maggiori campionati del sucontinente americano potrebbe essere ampiamente soddisfatta.

Alessio Tuveri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *