Giuseppe Landi
No Comments

Gp Monaco, qualifiche: Rosberg in pole davanti ad Hamilton, seguono Red Bull e Ferrari

Nico Rosberg beffa il compagno di squadre e ottiene il miglior tempo nelle qualifiche. Ricciardo 3°, Vettel 4°, seguiti dalle Alonso e Raikkonen. Bene le Toro Rosso, disastro Williams

Gp Monaco, qualifiche: Rosberg in pole davanti ad Hamilton, seguono Red Bull e Ferrari
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nico Rosberg conquista la pole del Gp di Monaco, fermando il cronometro sull’1:15.989, beffando il compagno Lewis Hamilton di soli 59 millesimi. 3° Ricciardo (+0.395), 4° Vettel a +0.558. Le due Ferrari alle spalle delle Red Bull, con Alonso 5° e Raikkonen 6°. Chiudono la top ten Vergne, Magnussen, Kvyat e Perez.

Q1, SORPRESA VERGNE – 18°C a Monaco, che sulla pista di Montecarlo diventato 42°C. Le Mercedes scendono subito in pista, mentre le Red Bull preferiscono uscire dai box per ultime. Gomme soft per i big, supersoft per il resto dei piloti. Rosberg è il più veloce in pista, con Hamilton sempre alle sue spalle. Ma un sorprendente Massa passa in testa, prima di essere scavalcato da Maldonado, 3° Vergne. Rosberg con un 1:17.938 va al comando, faticano invece le Ferrari, con Alonso 4° e Raikkonen addirittura 7°. Rosberg migliora il suo tempo, mentre Kvyat danneggia il musetto perdendo il controllo della sua Toro Rosso. Le due Ferrari scendono giù, ma Alonso compie un giro veloce piazzandosi 5°, davanti a Vettel. Le Red Bull spingono, mentre Alonso e le Mercedes tornano ai box. Nel finale di Q1, contatto tra Massa ed Ericsson. Eliminati Gutierrez, Sutil, Bianchi, Chilton, Kobayashi e Ericsson, con Vergne che chiude in testa davanti a Rosberg ed Hamilton.

Q2, MASSA SFORTUNATO – Nella Q2 Rosberg monta gomme supersoft, mentre Massa non riuscirà a continuare le qualifiche a causa del contatto con Ericsson. Hamilton è il più veloce, seguito da Rosberg con Ricciardo che non riesce a tenere i tempi dei primi due. Alonso e Raikkonen si migliorano, Vettel accusa qualche problema, risalendo però dal 15° al 4° posto. Le Mercedes continuano a spingere, Bottas sul filo di lana trova un gran giro evitando l’eliminazione, piazzandosi 3°. Fuori dalla Q3 Hulkenberg, Button, Bottas, Grosjean, Maldonado e uno sfortunato Felipe Massa. Guidano le Mercedes, davanti alle Red Bull e alle Ferrari. Ottime prova delle Toro Rosso, entrambe nella Q3, mentre deludono le Williams.

Q3, POLE ROSBERG – Le Mercedes continuano a dominare, ma le Red Bull cercano di impensierirle. Alonso e Raikkonen scendono per primi in pista, seguiti da Perez. Raikkonen non riesce a fare meglio del sesto tempo, Rosberg all’ultimo giro va lungo, ma riesce comunque a conservare la pole davanti ad Hamilton.

Giuseppe Landi (@PepLandi)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *