Simone Gianfriddo
No Comments

Playoff Serie A BEKO: Siena sull’1-1 con un super Erick Green

La Montepaschi Siena pareggia la serie contro Reggio Emilia vincendo 88-84 sul parquet di casa dopo una gara fotocopia di Gara 1 ma a parti inverse; per i toscani super Erick Green con 22 punti; per la Grissin Bonn non bastano i 22 di White, ancora M.V.P dei suoi

Playoff Serie A BEKO: Siena sull’1-1 con un super Erick Green
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La serie tra Siena e Reggio Emilia pare non avere un padrone; la Mens Sana non pecca Gara 2 al PalaEstra e batte di misura la Grissin Bon  per un remake a parte invertite di Gara 1. I padroni di casa dominano per quasi tutto il match prima di subire il rientro ospite che però non evita ai ragazzi di Menetti la sconfitta; 1-1 e serie che si sposta al PalaBigi. M.v.p del match Erick Green con 22 punti.

MONTEPASCHI SIENA- GRISSIN BON REGGIO EMILIA 88-84 (1-1 nella serie)

Vittoria di grande carattere per Siena che impatta  la serie sull”1 a 1 dopo una gara quasi interamente gestita con autorità  e solidità. Il match si apre con i padroni di casa subito avanti e padroni del campo   grazie ad una grande intensità nelle ripartenze  ed  un sistema difensivo eccellente che costringe gli avversari a troppe forzature. Erick Green e Spencer Nelson racchiudono appieno il momento positivo  della Montepaschi che chiude avanti 47-32 prima della sosta lunga. Il copione non cambia nemmeno  nel terzo quarto con la compagine di Crespi che aumenta addirittura il divario fino a toccare il massimo vantaggio di 20 punti con  7’36” da giocare. La difesa continua a funzionare senza intoppi, Nelson funge perfettamente  da collante sia in fase offensiva che difensiva, Green  continua a vestire i panni del cecchino implacabile   e Ortner si rivela il sostituto perfetto di  Otello Hunter, infortunatosi nel secondo tempo. Per gli ospiti  White e Bell non riescono a guidare con successo l’attacco biancorosso  e l’intera compagine emiliana fatica a trovare la chiave di lettura per contrastare i  contropiedi avversari. La svolta arriva però nel quarto periodo; la Grissin Bon torna  sul parquet con tutt’altro mordente e piazza un break di 0-10 con protagonisti lo stesso White  e Filloy. La Montepaschi cala di intensità e lucidità e solo Green evita ai suoi di capitolare; Reggio Emilia corre sulle ali dell’entusiasmo e si ritrova a -2 con 3” dalla sirena. Carter è pero impeccabile dalla lunetta e realizza 2 punti fondamentali che chiudono di fatto il match, nonostante il successivo tap-in immediato di Silins.

MONTEPASCHI SIENA: Haynes 12, Carter 17, Nelson 10, Green 20

GRISSIN BON REGGIO EMILIA : White 20, Filloy 10, Bell 16, Silins 16

PAGELLE SPORTCAFE24 – Per la Montepaschi grande prova corale di squadra con mattatore Erick Green ( 8), autore di 20 punti e di una gara che rasenta la perfezione, specie al tiro. Prova di spessore anche per Spencer Nelson (7,5) e Carter (7,5), mastodontico in difesa e sempre presente a rimbalzo. Non in grande serata l’ex Olimpia Haynes che risulta molto impreciso, specie quando dovrebbe dettare i tempi di gioco dei suoi.

Per la Reggiana  non bastano le grandi prestazioni di James White (7) , migliore dei suoi  con 20 punti, e di Bell (6,5). Ottimo anche Silins (16), fautore della rimonta biancorossa nel quarto periodo. Delusioni che invece arrivano da Cervi (4,5) e Cinciarini (5); entrambi mettono a referto solo 4 punti ciascuno e non  riescono mai a impattare sul match, diversamente da Gara 1.

STELLE A CONFRONTO – Questa sera il nostro speciale premio va a Erick Green,  che sbaraglia la concorrenza di James White risultando il  vero M.v.p del match. La guardia senese è semplicemente disarmante al tiro e guida senza sbavature l’attacco biancoverde. L’ala  emiliana ex Knicks invece , seppur autore di una prova maiuscola, fatica ad attaccare il ferro per buona parte del match e non riesce a sfaldare la difesa ospite come in Gara1.

MVP SPORTCAFE24 – Erick Green

Simone Gianfriddo 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *