Redazione

49° Trofeo Settecolli, Magnini: “Non rompete le scatole a Fede”

49° Trofeo Settecolli, Magnini: “Non rompete le scatole a Fede”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

VICENZA – 15 GIUGNO Dopo la vittoria di ieri per Federica Pellegrini nei 400 sl, arriva la conquista della finale anche per il fidanzato Filippo Magnini che si qualifica nei 200 sl. Al 49° Trofeo Settecolli di Roma la campionessa si è infatti presa la rivincita, spazzando via ogni dubbio che si era creato dopo il flop di Debrecen.

Nella mattinata di ieri Federica ha conquistato la finale e poi, nel pomeriggio, si è guadagnata il primo posto con un ottimo 4’06”03 davanti alla danese Lotte Friis. Un risultato decisamente positivo per la nuotatrice di Spinea che, agli Europei era stata eliminata con un 4’14”28 che aveva lasciato grandi dubbi alla campionessa.

I due innamorati però sembrano non prendere bene la pressione dei giornalisti:

“Vi consiglio di non romperle troppo le scatole, a Federica non piacciono le critiche come non piaccono a nessuno. Il nostro obiettivo è fare bene alle Olimpiadi – ha detto Filippo Magnini – è normale che sia contenta del risultato ottenuto ieri, ed è tranquilla. Meglio vincere con un brutto tempo che fare un buon tempo e avere tre avversari davanti. Col 4’06” di oggi sarebbe arrivata seconda all’Europeo, adesso voglia vederla domani nei 200 visto che ha avversarie forti. Comunque una cosa la dico, io mi sarei rotto le scatole se fossi in lei: vince due ori e non va bene, perde ed è un disastro. Si dedica più spazio al caso di lei che perde piuttosto che a noi che vinciamo la staffetta. Dovete capire che non è che vincere sia nella normalità delle cose. Io comunque la vedo serena e questa è la cosa più importante. Bisogna conservare le energie per le Olimpiadi, io prenderei tutto come un gioco per arrivare là più rilassato possibile, ma questo lo dico io”.

Questo il programma del pomeriggio e di domani:

15 Giugno – finali :  200 farfalla femminile e maschile;  100 dorso femminile e maschile;  400 misti femminile e maschile;  100 st.libero f;  200 st.libero maschile.

16 Giugno – batterie :  200 dorso maschile e femminile;  200 rana maschile e femminile;  100 st.libero maschile;  100 st.libero maschile;  200 st.libero femminile;  200 misti maschile e femminile.

16 Giugno – finali :  800 st.libero femminile;  200 dorso maschile e femminile;  200 rana maschile e femminile;  100 st.libero maschile;  200 st.libero femminile;  1500 st.libero maschile;  200 misti femminile e maschile.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *