Davide Luciani
No Comments

Roma: giallorossi accerchiati sul mercato, ora arriva il difficile

La Roma deve respingere gli assalti dei big d'Europa per Destro, Benatia e Gervinho e trovare sul mercato giocatori per rafforzare la squadra

Roma: giallorossi accerchiati sul mercato, ora arriva il difficile
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Roma ha appena concluso una delle stagioni più esaltanti della sua storia. La serie conclusiva di tre sconfitte consecutive non può infatti cancellare un campionato vissuto sempre sui due gradini più alti del podio. Garcìa ha ridato gioco, risultati ed entusiasmo ad una piazza depressa dalle ultime stagioni. Finito il campionato ora arriva però il difficile: confermare i gioielli e integrarli con gli innesti giusti per riuscire a reggere il doppio confronto campionato-Champions l’anno prossimo.

Benatia,la Roma prova a respingere l'attacco del Barcellona su di lui

Benatia,la Roma prova a respingere l’attacco del Barcellona su di lui

LE RICHIESTE DI GARCIA – Garcìa è sempre stato chiaro sull’argomento mercato e anche ieri ha rinforzato il concetto: “La Roma si deve rinforzare senza gonfiare il monte ingaggi e senza aver bisogno di vendere i migliori”, ha dichiarato in un’intervista all’Equìpe. Il tecnico sa bene che il prossimo anno sarà più difficile di quello appena concluso, perchè tutti aspetteranno la Roma al varco. Per questo non vuole farsi cogliere impreparato e ha posto determinati paletti, che sono quelli sopra elencati. I rinforzi chiesti dal tecnico sono un centravanti, un’ala che faccia il paio con Gervinho e un difensore centrale. Le difficoltà di Sabatini, però, non sono relative al reperimento di giocatori adatti alla Roma, quanto nel trattenere i big.

BENATIA-GERVINHO BATTONO CASSA – La grande stagione di Benatia e Gervinho ha  attirato l’attenzione di molti club europei e spinto i giocatori a bussare cassa. Sul marocchino ci sarebbe l’interesse del Barcellona, pronto a versare un assegno di 30 milioni nelle casse romaniste, mentre l’ivoriano sarebbe nel mirino del nuovo Manchester United di Van Gaal. Non sarà facile per la Roma riuscire a trattenere due dei segreti del successo di quest’anno. Di fatto, tra i big, solo Pjanic (che ha da poco rinnovato il contratto) sembra sicuro di rimanere. Lo stesso Destro è finito nel mirino del Wolfsburg, ricchissimo club della Bundesliga. E’ chiaro che se i suddetti giocatori dovessero manifestare l’intenzione di cambiare aria, sarà difficilissimo per la Roma trattenerli. I due, però, sono stati fondamentali nei successi giallorossi di quest’anno e sostituirli non sarebbe affatto facile. 

GRANA LJAJIC – Diverso il discorso Ljajic. Il serbo era arrivato in pompa magna a fine mercato, ma non ha mai convinto, finendo sempre più ai margini della squadra. Ora sembra che il ragazzo abbia posto un ultimatum “o gioco o me ne vado” e il suo procuratore, Ramadani, starebbe sondando il mercato estero. Garcìa vorrebbe tenerlo, perchè è convinto che il ragazzo possa diventare un fuoriclasse e abbia solo bisogno di tempo. Il carattere non facile di Ljajic e trattenere gli altri giocatori, potrebbe di fatto portare ad una cessione dell’ex della Fiorentina.

NUOVA SFIDA – La nuova sfida di Garcìa per il prossimo anno sarà quella di riuscire a tenere su alti livelli la Roma, giocando ogni tre giorni e non preparando le gare settimana per settimana, come fatto quest’anno. Per fare ciò occorrerà una rosa all’altezza. Di fatto il trio Pallotta-Sabatini-Garcìa il prossimo anno si giocherà una buona fetta della propria credibilità. Roma è un ambiente dove si fa presto a dimenticare e si passa velocemente dall’applauso all’insulto. Dopo una stagione come quella appena conclusa, i tifosi si attendono una conferma. Per questo non è permesso sbagliare e, per questo, occorrerà fare attenzione a ogni mossa sul mercato, per non rischiare di fare come Icaro e precipitare rovinosamente al suolo.

Davide Luciani 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *