Antonio Casu
No Comments

Bouhanni vince ancora. Le roi del Giro d’Italia trionfa sul traguardo di Salsomaggiore

Il velocista francese alza le braccia al cielo per la terza volta e consolida la maglia rossa. Evans sempre primo della generale

Bouhanni vince ancora. Le roi del Giro d’Italia trionfa sul traguardo di Salsomaggiore
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Un montante, un gancio destro ed uno sinistro. Nacer Bouhanni, velocista con l’hobby del pugilato, vince ancora, stavolta a Salsomaggiore, cala il tris al Giro e stende per la terza volta Nizzolo, per l’ennesima volta secondo al traguardo. Lo sprinter della FDJ ha regolato i rivali con una volata eccezionale, tutta forza e abilità.

Cadel Evans, il Giro entra nel vivo

Bouhanni vince la tappa, Evans si conferma in rosa

UNA FUGA D’ALTRI TEMPI – La decima tappa della Corsa Rosa, snodatasi per 173 chilometri da Modena a Salsomaggiore Terme, è stata caratterizzata da una fuga coraggiosa di due italiani, Andrea Fedi (Neri Sottoli) e Marco Bandiera (Androni Venezuela), scattati ad inizio frazione e ripresi a nove chilometri dal traguardo. Una volta riassorbiti, il gruppo, guidato a velocità forsennata dagli Sky, ha affrontato il dentello di Bagni di Tabiano, in cui è stato Cataldo a farla da padrone. La velocità imposta dallo scalatore italiano ha scremato in parte il gruppo e costretto Evans a rimanere nelle prime posizioni (l’alta velocità ed il vento avrebbero potuto favorire un ventaglio). Sulla discesa successiva è stato un altro Sky, Boasson Hagen, a guidare il gruppo nel tentativo di ridurre i pretendenti alla vittoria di giornata, ma i BMC hanno tenuto unito il gruppo.

C’È SOLO MONSIEUR BOUHANNI – La volata finale è stata condizionata dall’ennesima caduta ingenua di Farrar, che ha tagliato fuori dai giochi Viviani, e dal terzo acuto di Bouhanni, abile nel saltare Nizzolo, reo di aver anticipato eccessivamente lo sprint (forse per paura dell’avversario francese). Il velocista della Trek raccoglie il terzo secondo posto in questo Giro, mentre l’ex maglia rosa Matthews (una continua sorpresa) si è piazzato sul terzo gradino del podio. Con questo successo, Bouhanni consolida la maglia rossa, mentre Evans si conferma in rosa. Domani si arriverà a Savona, con due salite piuttosto impegnative che animeranno la corsa.

Antonio Casu
@antoniocasu_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *