Redazione
No Comments

Il Latina stecca nella serata più importante: il Siena cala il tris

Con una condotta di gara impeccabile il Siena ridimensiona un Latina irriconoscibile. Sugli scudi Rosina e i vecchietti Giacomazzi e Vergassola

Il Latina stecca nella serata più importante: il Siena cala il tris
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Siena torna a vincere in trasferta dopo due mesi espugnando a sorpresa il Francioni di Latina con un 3-0 che non ammette repliche. Il Latina non entra mai in partita soffre la miglior organizzazione e tasso tecnico degli avversari, aiutato da scelte discutibili di Breda che sceglie come sostituto di Jonathas un Ghezzal il quale dimostra di non avere i movimenti della prima punta.

Mario Beretta, allenatore del Siena

Il Siena di Beretta espugna Latina e torna in corsa per i playoff

Siena autorevoleBeretta disegna una squadra autorevole e dinamica che con un 4-2-3-1 mette più volte in difficoltà i pontini grazie a un Rosina in serata di grazia e al buon contributo di Giacomazzi e degli esterni Angelo e Feddal. In mezzo al campo Valiani e Vergassola dirigono lo spartito in maniera impeccabile. Si vede subito che i bianconeri (stasera in maglia celeste con bande verticali bianconere) se la voglio no giocare; dopo soli 60” discesa di Angelo favorito dal movimento di Rosina prova il cross Iacobucci fa buona guardia. Si accende Rosina prima calciando un calcio di punizione dai 20 metri alto, tre minuti dopo chiude una triangolazione innescata da Angelo e favorita dalla finta di Giacomazzi, il suo destro da posizione defilata obbliga con il destro Iacobucci. Il Latina si propone in avanti raramente, si affaccia al 20′ azione di Laribi per Crimi che innesca Ghezzal che da buona posizione conclude debolmente. La formazione di Beretta continua a spingere; chances per Giacomazzi che con il destro trova l’opposizione di Brosco. Passano altri 3′ e su angolo di Rosina che pesca l’inserimento di Valiani che di destro da fuori area manda la palla alta di poco con una bella esecuzione balistica. E’ solo il preambolo al gol che arriva al 29′ punzione da destra di Rosina con palla che spiove a centro area dove Giacomazzi anticipa un incerto Iacobucci e regala il vantaggio al Siena. La reazione del Latina è nervosa ma poco lucida e non produce azione da gol, il Siena va meritatamente in vantaggio al riposo.

Breda corre ai ripari– Breda si gioca la carta jefferson per Brosco arretrando Milani sulla linea dei difensori, Crimi arretra sulla linea dei difensori. Il Latina cerca di aumentare i ritmi della propria manovra ma è molto confusionario e poco compatto, ne approfitta il Siena per raddoppiare alla prima occasione; Giacomazzi innesca Rosina che va via in contropiede entra in area e da posizione angolata con un sinistro chirurgico batte Iacobucci. La partita di fatto si chiude con i pontini che continuano a attaccare senza mettere mai in difficoltà il Siena che prima sfiora il gol con un destro di Angelo che scheggia il palo, e poi mette il punto esclamativo sulla gara Rafa Jordà a cinque minuti dalla fine. E’ per il Latina la serie A diretta si allontana, ora è il Cesena a essere la maggior antagonista dell’Empoli nella corsa alla serie A diretta.

LATINA-SIENA 0-3

LATINA(3-5-2): Iacobucci 5 Brosco 5.5(46’Jefferson 5.5), Cottafava 6 Esposito 5 Milani 5 Viviani 5.5 Ristovski 5.5 Alhassan 6 Laribi 5(69’Bruno s,v), Ghezzal 5( 66’Cisotti s.v), Crimi 5 A disp.: Tozzo, Buscagin, Gerbo, Tozzo, Morrone, Ricciardi. All.: Breda 5.

SIENA(4-2-3-1): Lamanna 6 Angelo 6.5 Belmonte 6.5 Dellafiore 7 Feddal 6.5 Vergassola 7(85’Pulzetti s.v), Valiani 6.5 Rosina 7 Giacomazzi 6.5 Spinazzola 5.5 Cappelluzzo 6(65’Rafa Jordà 6.5). A disp.: Farelli, Ceccarelli, Proia, Fabbrini, Bedinelli, Scapuzzi, Monni. All.: Beretta 7

Arbitro: Di Bello di Siracusa. 6.5

Gol: 29’Giacomazzi, 52’Rosina, 87′ Rafa Jordà.

NOTE: Ammoniti: Esposito, Viviani, Giacomazzi, Risto Angoli 4-6. Rec. 1+’4′.

Stefano Scarpetti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *