Marco Sciscioli
1 Comment

Cosa sarebbe la Serie A senza stranieri

La classifica della Serie A 2013/2014 se avessero segnato solo giocatori italiani

Cosa sarebbe la Serie A senza stranieri
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Pablo Daniel Osvaldo con la maglia dell'Italia

Serie A: senza stranieri, la Juventus di Osvaldo non avrebbe vinto il campionato

Vi siete, o meglio, ci siamo mai chiesti come sarebbe stato il nostro campionato senza giocatori stranieri? Sarebbe stato migliore o peggiore? Nessuno può rispondere a questa domanda, ma fatto sta che noi di Sportcafe24, abbiamo studiato i risultati di tutte le partite della stagione di Serie A 2013/2014 e i relativi marcatori. Siamo giunti così ad ipotizzare una classifica di Serie A senza i gol dei calciatori stranieri. I risultati sono stati sconvolgenti e hanno dato adito alla preoccupazione di coloro che hanno a cuore anche la nazionale, ovvero le squadre del nostro campionato non puntano sui talenti nostrani. La classifica appare stravolta, ma andiamo ad elencare le semplici regole che hanno permesso la redazione di questa classifica:

– I gol dei calciatori stranieri non sono stati considerati (es. Genoa-Roma 1-0, non considerando il gol di Fetfatzidis la partita l’abbiamo ritenuta uno 0-0)

– Sono stati comunque tenuti in considerazione i gol degli oriundi (calciatori nati in altre nazioni che comunque possiedono il passaporto italiano), Amauri, Jonathan, Paulinho, Romulo, Jorginho, Osvaldo e Schelotto.

– Sono stati considerati anche gli autogol, purché realizzati da calciatori italiani.

LA CLASSIFICA: All’ultima giornata il Parma si è laureato campione d’Italia, sorpassando il Torino di un punto. In Champions League ci va anche la Roma. Verona, Juventus, Genoa e Fiorentina in Europa League. Sorprendono i piazzamenti di Sassuolo, Napoli e Inter.

1) Parma 80                                                       11)Sampdoria 47
2)
Torino 79                                                        12)Livorno 46
3)
Roma 70                                                          13)Atalanta 43
4)
Verona 62                                                       14)Chievo 43
5)
Juventus 60                                                   15)Udinese 40
6)
Genoa 57                                                         16)Inter 38
7)
Fiorentina 54                                                17)Napoli 34
8)
Lazio 53                                                           18)Bologna 28
9)
Sassuolo 51                                                     19)Cagliari 26
10)
Milan 48                                                        20)Catania 21

Marco Sciscioli

 

Share Button

One Response to Cosa sarebbe la Serie A senza stranieri

  1. Lucia 21 maggio 2014 at 12:25

    COMPLIMENTI AL PARMA OTTIMA SQUADRA CHE STA VALORIZZANDO I NOSTRI CALCIATORI ITALIANI AL MEGLIO SI PENSI CHE LO STESSO BUFFON E PASSATO DA PARMA E ORA E CAMPIONE DEL MONDO COME FABIO CANNAVARO. Dopo questo di cosa stiamo a parlare di licenza Uefa. Che Cerci impari a tirare i rigori. Che fino all’ultimo anno cercato di farli andare in Europa League e che Dio ce la mandi buona al mondiale speriamo di non avere mai bisogno di lui in un rigore decisivo se no povera Italia. Benvenuto Rossi Benvenuto Cassano due talenti come fai a metterli in discussione e a non discutere Cerci?!. Ma da un allenatore che chiede fair play e poi convoca Chiellini che ti aspetti Povero Mister quando eri il nostro allenatore il fair play lo facevi rispettare sei stato un grande mister e ti ho ancora nel mio cuore ma però sta scelta non la condivido perché tutti i giocatori italiani devono rispettare il fair play e come sempre quelli della Juve no?!. Complimenti che bellissimo esempio si da ai bambini Bravissimi Complimenti vivissimi.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *