Giuseppe Landi
No Comments

Lega Pro: nelle semifinali playoff regna l’equilibrio

Tre gare su quattro terminano in parità, con la sola Pro Vercelli che vince sul campo del Savona

Lega Pro: nelle semifinali playoff regna l’equilibrio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Un passo sbagliato può trasformare un sogno in un incubo. Può accadere ad esempio nei playoff di Lega Pro, dove però le gare sono aperte ad ogni possibilità. Tre match su quattro sono infatti terminati sul punteggio di parità, con soltanto la Pro Vercelli vincente per 2-1 sul campo del Savona.

Savona-Pro Vercelli 1-2

La Pro Vercelli vince a Savona e ipoteca la finale playoff

VERSO L’EL DORADO – Un altro passo verso il ritorno – dopo appena un anno – nella serie cadetta per la Pro Vercelli. Nell’andata delle semifinali playoff infatti, la squadra piemontese si è imposta in rimonta sul Savona, ipotecando così la finale. I padroni di casa, imbattuti in casa da 14 partite, erano passati in vantaggio dopo appena due minuti grazie alla rete di Virdis, ma Marchi nel primo tempo pareggia l’incontro, prima che nella ripresa si concretizzi il sorpasso ad operta di Erpen, che sigla il definitivo 2-1 su calcio di rigore. Il Savona deve vincere segnando almeno due reti al “Silvio Piola” se non vuole dire addio alla storica promozione in Serie B. Nell’altra gara del girone A, 1-1 tra Cremonese e Sudtirol: allo “Zini” è la squadra altoatesina a portarsi avanti nel punteggio con Corazza, prima che arrivi il pari di Visconti nel finale di prima frazione di gara. Arrivano due pareggi nel girone B: 0-0 tra Pisa e Frosinone, 1-1 il match dell'”Arena Garibaldi” tra i padroni di casa del Benevento e il Lecce. Sono proprio i salentini a passare in vantaggio al 39′ con una splendida punizione di Fabrizio Miccoli, prima del pareggio nella ripresa di Mancosu.

DILETTANTI A CHI? – Sempre nella giornata di ieri si sono disputate le gare d’andata delle semifinali playout di Lega Pro Seconda Divisione. Le squadre sono impegnate a mantenere la Lega Pro unica nella prossima stagione, evitando così la retrocessione nei dilettanti. Nel girone A vincono Porto Tolle, sul campo del Cuneo, e Torres, che batte in casa di misura il Forlì. I veneti mettono il punteggio al sicuro già nel primo quarto d’ora, quando siglano subito due reti con Segato e Baldrocco, prima del gol speranza dei piemontesi con il solito Fanucchi. A Sassari, la Torres passa con la rete di Filippini, che avvicina i sardi alla finale playout. Nel girone B, netto 4-0 dell’Arzanese ai danni del Sorrento, con quest’ultimi che terminano la gara addirittura in 8 uomini. Un tripletta di Ripa e la rete di Impronta condannano la squadra di Simonelli, che ora vede vicina la retrocessione in Serie D. 1-1 invece nell’altro confronto tra Aversa e Tuttocuoio, con gli ospiti che al 95′ ottengono il pareggio con Rosati, dopo essere passati in svantaggio per il gol realizzato da Di Vicino.

Ecco il quadro completo delle semifinali playoff e playout di Lega Pro:

Lega Pro Prima Divisione Girone A (Playoff) Cremonese – Sudtirol 1-1 (rit. 25/05) Savona – Pro Vercelli 1-2 (rit. 25/05)

Lega Pro Prima Divisione Girone B (Playoff) Pisa – Frosinone 0-0 (rit. 25/05) Benevento – Lecce 1-1 (rit. 25/05)

Lega Pro Seconda Divisione Girone A (Playout) Cuneo – Porto Tolle 1-2 (rit. 25/05) Torres – Forlì 1-0 (rit. 25/05)

Lega Pro Seconda Divisione Girone B (Playout) Arzanese – Sorrento 4-0 (rit. 25/05) Aversa – Tuttocuoio 1-1 (rit. 25/05)

Giuseppe Landi (@PepLandi)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *