Matteo Masum
No Comments

DFB Pokal: 120′ di passione, alla fine trionfa Guardiola

Robben e Muller stendono il Borussia Dortmund. per il Bayern è il quarto trofeo stagionale

DFB Pokal: 120′ di passione, alla fine trionfa Guardiola
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Il Bayern di Guardiola ha conquistato il suo quarto trofeo stagionale

Il Bayern di Guardiola ha conquistato il suo quarto trofeo stagionale

Quarto trofeo stagionale per il Bayern Monaco di Pep Guardiola, che dunque conclude nel migliore dei modi la sua prima stagione alla guida del club di Monaco, alla quale, e non è poco, mancherà solo una finale, la più importante. I bavaresi hanno sconfitto 2-0 il Borussia Dortmund all’Olympiastadion, al termine di 120′ giocando sul filo del rasoio. A decidere il match sono state le reti di Robben e di Muller.

PRIMO TEMPO – La prima frazione di gioco è equilibrato, anche se il Bayern Monaco si rende più pericoloso. Al 4′ Weidenfeller salva sulla conclusione di Muller, ripetendosi due minuti dopo su Robben. AL 31′ si fa male Lahm, e Guardiola lo sostituisce con Ribery. Al 44′ il giovane Hojbjerg sfiora il vantaggio. Sessanta secondi dopo, Lewandowski risponde sparando alto da buonissima posizione.

SECONDO TEMPO – Molto spettacolare la ripresa. Al 55′ Schmelzer sfiora l’autogol, ma Weidenfeller salva d’istinto. Al 60′ una punizione di Reus deviata dalla barriera tocca la traversa. Al 64′, Dante respinge oltre la linea una conclusione di Hummels, ma per l’arbitro il pallone non è entrato. Portieri protagonisti tra il 73′ ed il 75′. Prima Neuer risponde di pugno ad un siluro di Kirch, poi Weidenfeller, con la spalla di sinistra, evita il peggio su un tentativo di Robben.

SUPPLEMENTARI – L’Overtime inizia subito con un brivido per il Borussia, provocato da una conclusione di Aubemayang che si spegne a lato di poco. Al 107′ arriva il gol. Boateng crossa dalla destra, Robben anticipa la retroguardia giallonera ed insacca alle spalle di Weidenfeller. Al 115′ ancora Robben sfiora il gol che chiuderebbe il match: bravo nell’ccasione Weidenfeller. Nel recupero succede di tutto. Al 121′ Reus spara col destro, Boateng devia il pallone destinato a terminare in rete. Al 123′, il Bayern la chiude grazie a Muller, ben assistito da Pizarro.

Finisce 2-0 per Guardiola, che l’anno prossimo avrà l’obiettivo di riportare la Champions League a Monaco.

TOP E FLOP DI SPORTACAFE 24

TOP

Robben- Prova mostruosa dell’olandese, che corre per 120′ seminando il panico nella difesa del Borussia. Decisivo nei supplementari, quando dimostra di avere energie infinite, trovando anche il gol che sblocca la partita. Prontissimo per i Mondiali.

Weidenfeller- Nonostante la sconfitta, lui è uno dei migliori in campo. Compie almeno tre interventi decisivi, consentendo ai suoi di coltivare il sogno di vincere la coppa per ulteriori trenta minuti.

Martinez- Ottima prova da centrale difensivo. Contiene Lewandowski al meglio, ed ogni tanto si esibisce in coast to coast che non ti aspetteresti da uno come lui. Aveva iniziato segnando il gol del pari nella Supercoppa europea contro il Chelsea, conclude con una grande prestazione.

FLOP

Lewandowski- Ha solo una grandissima chance, ma la spreca clamorosamente. Si muove molto, non riuscendo tuttavia a trovare gli spazi giusti. Forse aveva la testa all’anno prossimo.

Rafinha- Il suo livello è palesemente inferiore rispetto a quello dei compagni. Fa il suo lavoro onestamente, ma uno come lui non può giocare nel Bayern Monaco.

Mkhitaryan- Dai suoi piedi ti aspetti sempre la grande giocata, ma stavolta l’armeno cicca l’appuntamento. Ci può stare, d’altronde ha disputato una bellissima stagione.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *