Dario Fratoni
No Comments

Messi rinnova con il Barcellona: la fedeltà costa 20 milioni

Per la pulce è il settimo adeguamento contrattuale in nove anni: percepirà 20 milioni a stagione più bonus

Messi rinnova con il Barcellona: la fedeltà costa 20 milioni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

In attesa della super sfida di sabato, che potrebbe regalare a Messi il ventiduesimo titolo con la casacca blaugrana, il Barcellona tramite il proprio sito ufficiale ha annunciato l’imminente prolungamento (ma sopratutto adeguamento) del contratto della Pulce. Nonostante questa sia la stagione più negativa degli ultimi 5 anni della carriera di Messi (infatti per lui “solamente” 41 goal siglati) e nonostante le critiche sul suo dubbioso stato di salute (il fuoriclasse è stato “beccato” a vomitare più volte in campo) si avvicina l’accordo che legherà Messi al Barcellona fino alla venerante età di 32 anni.

I DETTAGLI – Secondo le indiscrezioni, il nuovo contratto dovrebbe prolungarsi fino al 2018 e il compenso annuale dovrebbe salire dagli attuali 15 milioni a stagione ad una cifra vicina ai 20 milioni stagionali. L’accordo prevede anche una parte variabile che dovrebbe portare nella tasche di Messi cospicui bonus (oltre i 5 milioni) legati ovviamente ai risultati personali (presenze,goal) e a quelli raggiungibili con il club.

VALUTAZIONE DA CAPOGIRO – Cessano cosi le indiscrezioni che volevano le principali forze calcistiche europee sulle tracce del quattro volte pallone d’oro; il professore ed esperto di marketing Gerardo Molina, dichiarò ad una radio spagnola di essere stato contattato da tre squadre (i nomi sono top secret) per effettuare una valutazione sul prezzo di mercato di Messi: la risposta fu senza dubbio scoraggiante visto che il professore Molina valuto il “sistema Messi” 401 milioni ( il solo impatto mediatico è stimato sui 160 milioni). Molina dichiarò che specialmente una delle tre squadre (PSG) si era dichiarata pronta ad investire nella stella argentina una tale somma. Ma quanto potrà valere ora Messi con uno stipendio ritoccato circa del 30% e con prolungamento di due stagioni? L’unica certezza è che Messi torna ad essere il calciatore con lo stipendio più alto, superando di fatto Cristiano Ronaldo “fermo” a 18 milioni stagionali (poverino). L’unico giocatore ad aver mai percepito un tale ingaggio fu il suo ex compagno di squadra Eto’o che quando indossava ancora la maglia dell’Anzi arrivava a guadagnare 20,5 milioni stagionali

Vi lasciamo postando il video che il Barcellona ha dedicato a Lionel Messi alias mister venti milioni.

[youtube]http://youtu.be/OMUcrcs4KBo[/youtube]

Dario Fratoni @DarioFratoni

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *